mercoledì 25 febbraio 2015

Nuove prove sul caso della campana di Kecksburg

Kecksburg incident
© screenshot youtube; La vérité est ailleurs
Tutti conoscono la storia della campana di Kecksburg che secondo la leggenda si sarebbe schiantata nel lontano 1965, e che ancora oggi, questo evento rimane ancora avvolto dal mistero.Stan Gordon che all'epoca era un bambino ha realizzato un interessante documentario attraverso il quale intende ricostruire il caso di Kecksburg.

Kecksburg
Secondo l'autore sarebbero emerse nuove prove e una nuova pista si starebbe delineando per la prima volta. Egli ha spiegato che a quel tempo le autorità gli avevano proibito di parlare dell'accaduto e che se lo avesse fatto sarebbe andato a finire dritto in galera.In quel periodo l'uomo stava lavorando per una società che prestava i suoi servizi per l'esercito. 
Egli racconta che un paio di giorni dopo l'incidente, l'esercito aveva ordinato una quantità enorme di materiale destinato alla base di Wright Patterson.
Era lui il responsabile per la consegna e scarico delle apparecchiature un incarico che gli consentì' di vedere uno strano pennello srotolarsi davanti ai suoi occhi.Spinto dalla curiosità, dopo aver camminato in una stanza vide un enorme oggetto a forma di campana nascosto da un grande velo bianco sul quale stavano lavorando alcuni militari protetti da particolari tute.
L'autore del documentario vide che da sotto il lenzuolo bianco sporgeva una mano con tre dita ricoperta da una pelle simile a quella di unalucertola.Fu in questo frangente che l'esercito lo minacciò qualora avesse parlato. 
Inoltre i miitari gli dissero che tutto sarebbe stato reso pubblico entro 20 anni, ma da allora nulla è stato fatto. Stan Gordon, l'autore del documentario ha assicurato che con la sua testimonianza spera di dare un contributo alla verità e di essere disposto a testimoniare davanti a una giuria in modo da dimostrare l'autenticità delle sue affermazioni. Oggi, il caso Kecksburg rimane ancora un mistero, nonostante il considerevole numero di testimoni. Tutti sperano che un giorno il governo si decida a rendere pubblico tutto ciò che sa a riguardo della questione Ufo
Fonte di riferimento:mystere-tv
© Fonte Video: La vérité est ailleurs

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.