martedì 17 febbraio 2015

Quando gli indigeni parlavano con gli alieni

Aliens et Aborigènes
Solo alla fine degli anni 1940 si è sentito parlare di avvistamenti UFO, una data storica per l'ufologia una pseudo scienza nata dopo il famoso crash di Roswell, anche se da qualche tempo, una nuova teoria mira a sostenere che la questione UFO è molto più antica.

L'Australia è una Nazione in gran parte inospitale a causa della suo territorio desertico e isolato dal mondo,
Eppure queste terre non sono del tutto disabitate poiché gli aborigeni vivono in questi luoghi da oltre 70 000 anni.Fu durante gli scavi archeologici che sono stati scoperti alcuni disegni che sembrano descrivere esseri provenienti da un altro pianeta.Tra leggende e disegn rupestri molti indigeni sono convinti che gli alieni sono venuti sulla terra e per loro, con lo scopo di allacciare una sorta di comunicazione. Inoltre, nel corso degli ultimi due secoli, le terre aborigene furono profanate da una moltitudine di predicatori della fine del mondo.
E 'nel sud dell'Australia che nel 1988, una donna e suo figlio di tre anni attraversando il Nullarbor Plain osservarono il 28 gennaio una strana luce nel cielo. La donna la seguì con la sua autovettura fino a trovarsi di fronte a un dispositivo completamente sconosciuto.
Dopo averlo superato la donna si accorse con stupore che l'oggetto volante era atterrato sul tettuccio dell'autovettura provocandone la perdita del controllo a seguito dello scoppio di un pneumatico. La famigliola dopo essere scesa dal veicolo fuggì terrorizzata nei vicini boschi ove rimase nascosta fino alla scomparsa dell'UFO. Per le autorità, la madre avrebbe perso il controllo della sua auto a causa di una pioggia di meteoriti nonostante che sull'autovettura furono rinvenute tracce di fuliggine scura. 
Già in precedenza si erano verificati casi simii. Secondo le leggende degli aborigeni il mondo sarebbe nato grazie all'intervento di alcuni Dei in un epoca conosciuta come il tempo dei sogni. Nel Nullarbor Plain, c'è una grande montagna dove molti credono che gli alieni si sarebbero insediati migliaia di anni prima della della creazione degli esseri umani. Alcuni dipinti aborigeni tentano di dimostrare un incontro con questi esseri provenienti da altrove i quali erano considerati pionieri dell'astronomia così come la conosciamo oggi oltre a essere responsabili di alcuni rapimenti alieni. 
Per molti, questa connessione speciale avrebbe protetto gli aborigeni dagli attacchi alieni e da antichi test nucleari. Inoltre, su tutti i rapimenti registrati, solo le persone di origine europea sarebbero state vittime di questo fenomeno ad eccezione della popolazione autoctona. In Australia vi è una base che richiama l'area 51 da cui prende il nome la quale è localizzata nella zona di Woomera.Questo è il luogo dove sarebbero stati condotti dei test nucleari britannici il cui programma avrebbe costretto i nativi ad abbandonare i loro villaggi. I testimoni raccontano che gli alieni sarebbero arrivati in questi luoghi per offrire il loro aiuto. Gia'in quel periodo si parlava di luci rosse e di avvistamenti UFO .
L'ASTRONAUTA ALIENO
Nel mese di maggio 1964 in Cumbria, in Inghilterra, Jim ha trascorso la giornata con la sua famiglia scattando alcune foto della figlia. Una volta sviluppate le foto si è accorto che su una di queste appariva una figura in tuta spaziale che troneggiava ritto in piedi dietro la piccola. Jim era sicuro che non c'era nessuno alle spalle della figlia al momento dello scatto della foto. Questa immagine è diventata famosa rapidamente facendo il giro del mondo.Il giorno dopo,durante i preparativi di un test nucleare presso la base di Woomera,una fotocamera ha immortalato la presenza di due cosmonauti che correvano nei pressi del missile e scomparire improvvisamente senza lasciare traccia.
I media hanno immediatamente collegato l'evento con l'astronauta fotografato da Jim perché la somiglianza delle tre misteriose figure era molto sorprendente . Inoltre, la progettazione del missile è stata portata a termine nella contea di Cumbria, che per alcuni rappresenta la prova che questa base è monitorata dagli alieni.La base di Woomera non è la sola ad essere monitorata. 
Un altra base sarebbe teatro di una intensa attività aliena.Il 15 settembre del 1991, lo shuttle Discovery è stato fotografato insieme ad un altro oggetto volante. L' UFO è apparso nel cielo australiano sopra la base di Pine Gap mentre volava a una velocità stimata ritorno ai 85 000 km / h. 
La base è stata costruitoa nel 1970 e aveva lo scopo di controllare i satelliti.
Per alcuni, il suo vero scopo consisteva in una sorta di camuffamento per nascondere l'esecuzione di esperimenti segreti condotti attraverso la tecnologia aliena. Successivamente, il numero di avvistamenti UFO è aumentato drasticamente intorno alla zona di Pine Gap, come nel 1996, quando due donne hanno visto un UFO che le avrebbe seguite per un breve tratto di strada per poi tornare alla base. Per molti, questo evento sarebbe la prova che gli alieni erano intenzionati a monitorare il database Top Secret relativo agli esperimenti in fase di esecuzione. Le teorie su questa base sono molteplici tra le quali spicca quella che i militari avrebbero collaborato con gli alieni con lo scopo di acquisire conoscenze su nuove e avanzate tecnologie. 
Altri riferiscono che questa attività era volutamente fittizia per nascondere una riserva attrezzata dove gli alieni avrebbero avuto un ruolo in caso di guerra o di catastrofe globale.Una profezia aborigena menziona la possibilità della fine del mondo che avverrà attraverso l'accesso in un'altra dimensione.Cosa si nasconde veramente all'interno di queste due basi? Forse un giorno sapremo la verità e avremo la prova dell'esistenza di altre forme di vita extraterrestre.
Fonte di riferimento:mystere-tv.com
© Fonte Video:La vérité est ailleurs

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.