Satelliti spia o visitatori provenienti da galassie lontane?

alien satellite black
Era una tarda notte del 1964 quando un uomo del Nord della California dopo aver perso i suoi compagni di caccia nei boschi vicino a Lake Tahoe decise di salire su un albero per dormire.

black-knight
Svegliato da un oggetto luminoso in fase di atterraggio su un crinale vicino, l'uomo fu costretto a lottare per la vita contro due creature e un robot prima che gli esseri lo narcotizzassero con un gas nocivo mettendolo gioco.Un racconto di fantascienza? L'uomo aveva alzato il gomito? 
Allucinazione indotta da farmaci? (erano gli anni '60, dopo tutto). Non importa. Questo avvistamento UFO è stato diligentemente studiato e meticolosamente classificato come parte dello strano e controverso Project Blue Book dell'Aeronautica Militare, un programma del governo il cui scopo era quello di smascherare piccoli omini verdi o spie sovietiche, scambiate per alieni per via del loro aspetto truce. 
22 anni prima dell'avvio del progetto Blue Book i militari sembravano non interessarsi alla questione Ufo e agli incontri con esseri ultraterreni,orbs incandescenti, e altro ancora.Tutto questo è stato tenuto nascosto in file di archivio fino a quando lo scorso mese e per la prima volta un appassionato di UFO ha pubblicato 130.000 documenti e materiale declassificati in un database online gratuito.Il progetto e'stato avviato nel 1947, due anni dopo la fine della seconda guerra mondiale e all'approssimarsi della Guerra Fredda . 
Il progetto si è concluso nel 1969 senza offrire la prova definitiva che degli alieni sono giunti sulla Terra per scongiurare un conflitto nucleare. Ma la miniera di nomi,rapporti testimonianze fornisce un'istantanea di un nervosismo sospetto che ha spinto il governo Americano a prendere in considerazione anche i rapporti più fantasiosi."Le Indagini UFO sono state prese molto sul serio", ha dichiarato Alejandro Rojas, direttore della Rivista Open Minds, che punta a un rapporto del 1947 che parla di un oggetto volante non identificato avvistato nei pressi di Monte Rainier a Washington da un pilota privato di nome Kenneth Arnold che in seguito divenne la madre dei moderni avvistamenti UFO.
Non bisogna dimenticare che ad aggiungere un pizzico di paranoia post-bellica, ci si era messa anche l'Air Force per coprire chissà quale intrallazzo. "L'immaginazione del pubblico stava per trasformarsi in delirio (UFO)," afferma Jeff Underwood, storico del Museo Nazionale della US Air Force.  
E 'stato un serio tentativo di scoprire se c'era una qualche validità per iniziare una crisi UFO o semplicemente era solo una isteria di massa."Per l'Air Force, la questione UFO era guidata più dalle preoccupazioni sui sovietici e sui loro tentativi per creare un'arma segreta eccellente piuttosto che dall'invasione dà parte di piccoli omini verdi", ha affermato Jeff Underwood. 
Alla fine, molti degli oltre 12.000 avvistamenti diligentemente studiati dalla Air Force sono stati spiegati come fenomeni meteorologici, meteore, satelliti, un pianeta luminoso, palloncini, uccelli o immaginazione iperattiva. Quest'ultima categoria sembrerebbe adattarsi alla storia raccontata nel 1964 da parte del cacciatore che si era perso nei pressi di Lake Tahoe, che ha giurato di aver trascorso la notte su di un albero, sparando frecce a tre bianchi "robot", facendo a brandelli i suoi vestiti in fiamme e incolpare ingiustamente i poveri alieni. 
I testimoni UFO variano dalle nonne rimbambite agli astrofili senza dimenticare anche i piloti militari, che avrebbero dovuto sapere come era fatto un pallone meteorologico.Diversi sono i rapporti inclusi bozzetti, grafici e fotografie che riproducono i presunti Ufo. Il 7 Febbraio 1950 i giornali di Bay Area avevano avuto una giornata campale nel riportare l'avvistamento di un misterioso oggetto volante non identificato avvistato da decine di persone in quanto alla deriva nei cieli di tutta la regione, tra cui due infermiere che giurarono di essere "astemie."Un uomo di San Jose, in California. Alla fine ha scritto alla Air Force spiegando che l'oggetto volante da lui osservato sembrava un velivolo monomotore seguito da una scia di vapore rossastro. 
Mistero risolto, hanno concluso i ricercatori. La cultura popolare ha condizionato i rapporti UFO fino alla fine del 1960."Non appena e' iniziata la serie Tv Star Trek, ho perso interesse per gli UFO," ha commentato uno dei ricercatori.
Il 17 dicembre 1969 l'Air Force ha chiuso il progetto, citando le conclusioni di un rapporto dell'Università di Colorado intitolato "Studio Scientifico della oggetti volanti non identificati". I ricercatori hanno determinato che non sussisteva alcuna minaccia per la sicurezza nazionale, visto che non sono emerse ulteriori conoscenze scientifiche sui veicoli extraterrestri scoperti dal Project Blue Book. Tuttavia, 701 avvistamenti rimangono tuttora irrisolti. "
Fonte di riferimento: columbiadailyherald.
Matthias Gafni

Commenti