L'aereo precipitato sulle Alpi è stato abbattuto da un raggio laser della NATO?


Disastro aereo Germanwings
Sicuramente molti si stanno chiedendo cosa è accaduto veramente a quei velivoli che la scorsa settimana sono stati coinvolti da una serie di incidenti inspiegabili, soprattutto per quanto riguarda il volo della Germanwings che da Barcellona era diretto a Dusseldorf . L'aereo si è schiantato sulle Alpi Francesi, uccidendo più di 100 persone in gran parte studenti tedeschi che facevano rientro nel loro Paese d'origine dopo aver trascorso in Spagna un breve periodo di scambio culturale con i loro coetanei Spagnoli. 
Ancora una volta, il diffamato Sorcha Faal offre una spiegazione alternativa e coerente con questa tragedia apparentemente inspiegabile.
Alcune di queste teorie cospirative fanno riferimento ai numerosi avvertimenti e minacce nucleari provenienti e dirette verso la Russia da parte della NATO che sta conducendo pericolosi "giochi di guerra" incentrati sull'Ucraina e che potrebbero esporre il pianeta a una terza guerra mondiale pianificata in modo da evitare il reset nell'ambito del sistema monetario.
Questo è quello che si legge sul blog Faal secondo il quale l'incidente aereo potrebbe avere qualche connessione con la base NATO di Aviano, in Italia, dove erano in corso delle esercitazioni militari per contrastare un ipotetico attacco nucleare russo attraverso l'impiego di un nuovo sistema d'arma laser High Energy (hellads, per il suo acronimo in inglese) .

Questo nuovo modo di approcciarsi con un ipotetico nemico non è così semplice come si potrebbe supporre e potrebbe provocare incidenti aerei come quello avvenuto sulle Alpi Francesi. 
La spiegazione viene rafforzata dai responsabili del sito whatdoesitmean, secondo i quali lo scorso Lunedi l'amministrazione Obama ha simulato un altro attacco nucleare di prova contro la Russia, e che lo stesso Obama ha voluto inviare "un messaggio al mondo circa le effettive capacità nucleari degli Stati Uniti ". Tutto questo è dovuto ad una serie di vittorie riportate dall'esercito russo sulla NATO , senza nemmeno sparare un colpo costringendo i vertici della Nato a fare ricorso alla "tecnologia Keshe" in grado di spegnere i sistemi elettronici degli aerei e barche che costituiscono minaccia soprattutto da parte di quei paesi che fanno parte del BRICS che nei giorni scorsi hanno mostrato una certa aggressività nei confronti della NATO.
In breve una minaccia da parte dei paesi del BRICS potrebbe venire dalle loro intenzioni sempre più chiare per il lancio un nuovo sistema monetario (come il caso del Cile che ha emesso denaro come debito, un segnale preoccupante che ci fa capire chesiamo di fronte a una reimpostazione del vecchio sistema monetario che ha le ore contate). 
Quindi, non una parola da parte della NATO sulle cause di questo tragico evento ovvero delle smentite ufficiali sulle numerose voci accusatorie che stanno circolando in rete.
Fonte di riferimento: rafapal.com

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...