domenica 22 marzo 2015

La vita su pianeti inospitali si potrebbe nascondere nel sottosuolo

mars-acquifer
Un astrobiologo della NASA spiega dove trovare la vita extraterrestre che contrariamente alla credenza popolare, non si manifesterebbe sulla superficie di Marte ma piuttosto nelle sue profondia' . Secondo l'astrobiologo Chris McKay della Planetary Sistemi Branch della NASA, dovremmo iniziare a guardare nel sottosuolo di Marte e al di là dei pianeti conosciuti.

sotterranei marte
«Le condizioni di vita potrebbero essere migliori nel sottosuolo di alcuni pianeti ritenuti inospitale. In altre parole, quello che dovremmo fare è guardare sotto terra", ha dichiarato McKay al Business Insider .
Il grosso problema è che è molto difficile e costoso progettare e inviare un lander in grado di scavare in profondità la superficie di un pianeta per cercare segni di vita.Finora, l'unica superficie perforata ed esaminata è quella della Luna e Marte.Nel 2005, la sonda Cassini nel sorvolare Encelado ha rilevato delle colonne di vapore acqueo e di altri materiali che sgorgano dalla sua superficie. Se c'è vita nel sistema solare, la possiamo trovare all'interno di questi flussi, ha concluso McKay.
"A mio avviso la vera questione non è se c'è vita su altri mondi, ma se c'è una seconda genesi della vita su altri mondi", ha affermato lo scienziato secondo il quale, se davvero dovessimo trovare una forma di vita aliena unica nel suo genere dobbiamo viaggiare di più. 
"Nel viaggiare da Marte a Europa, Encelado e Titano, le condizioni esterne sono sempre più simili a quelle della Terra.Queste analogie diventano più evidenti se avessimo la possibilità di scavare nel sottosuolo ove potrebbero essersi sviluppate forme di vita non correlate a noi."
Fonte di riferimento:RTnews

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.