Secondo la NASA la “palla di fuoco” vista negli Utah era solo un boster Cinese

 fireball1
Molti residenti dello stato dell'Utah e di altre parti degli Stati Uniti occidentali si sono posti la domanda su cosa fosse veramente quella misteriosa palla di fuoco vista attraversare il cielo la notte del 23 febbraio 2015.
L'Ente della NASA,attraverso l'Orbital Debris Program Office ha rilasciato una dichiarazione dopo l'incidente, affermando che la palla di fuoco osservata da molti testimoni è da attribuirsi al rientro di un razzo vettore cinese dopo la messa in orbita di un satellite.
Tuttavia,gli ufologi hanno respinto la spiegazioni fornite dalla NASA, secondo i quali l'oggetto avvistato era un UFO e che l'agenzia spaziale continua a nascondere la verità sulle sempre più frequenti visite aliene. 
Secondo l'American Meteor Society (AMS), centinaia di segnalazioni provenienti dai paesi occidentali hanno riferito della comparsa nel cielo di una palla di fuoco di notevoli dimensioni la quale e' stata avvistata la notte del 23 febbraio mentre entrava nell'atmosfera muovendosi verso nord-ovest.
L'AMS riferisce di aver ricevuto lo svorso 24 febbraio 2015 numerose segnalazioni provenienti dall'Arizona, Idaho, Utah, Montana, Nevada, California, Washington, Oregon, Wyoming, Albert e British Columbia.
Una testimone, Diane Haskins, di Noxon in Montana, ha descritto le palle di fuoco come una "striscia luminosa costituita da30-40 luci" che si muovevano da sud-est verso il nord della regione. La descrizione delle palle di fuoco fatte da alcuni testimoni in tutto il continente nordamericano fa ritenere che il fenomeno potrebbe essere stato provocato dal rientro nell'atmosfera di alcuni detriti spaziali. Secondo le loro dichiarazioni,quando la spazzatura spaziale entra nell'atmosfera, essa si disintegra in parti più piccole - dadi, bulloni, parti in metallo, frammenti di vetro per poi raggrupparsi e assumere la forma di una piccola palla iincandescente.  Le palle di fuoco di questo tipo viaggiano nella stessa direzione, sono più lente delle meteore e coprono una distanza maggiore. La relazione dell'AMS spiega che a costituire la prova che l'avvistamento e' da attribuirsi al rientro della spazzatura spaziale deriva dalla durata dell'evento. 
La maggior parte dei testimoni hanno riferito che il fenomeno è durato circa 45 secondi, molto più lunghi dei 3-5 secondi che di solito caratterizzano il rientro di un bolide spaziale. Peter Wiggins,portavoce della NASA presso il JPL in Utah, ha riferito che l'oggetto era presumebilmente uno dei componenti del razzo utilizzato nel lancio di Yaogan Weixing-26 , un satellite cinese che è stato messo in orbita nel mese di dicembre 2014.  Tuttavia, gli ufologi hanno sollevato alcune questioni alla NASA, sostenendo che la palla di fuoco avvistata sull'Utah evidenzia alcune caratteristiche che la fanno assomigliare a un veicolo spaziale intelligentemente controllato e che, contrariamente alla convinzione che la sua massa era costituita da piccoli componenti di spazzatura spaziale in fase di rientro, ora si rafforza la convinzione che l'oggetto avvistato era costituito da piccole capsule o cialde rilasciate da un oggetto molto più grande. 
Un appassionato UFO AlienPeace1, ha respinto l'affermazione della NASA secondo la quale l'oggetto avvistato era solo un razzo cinese poiche' il bolide ha mantenuto il suo bagliore molto più a lungo rispetto alla tipica spazzatura spaziale o a una meteora. 
Secondo Scot Waring, le palle di fuoco sono state viste muoversi troppo lentamente per essere classificate semplicemente come delle meteore o spazzatura spaziale in caduta libera attratta dalla forza gravitazionale della Terra. Come osserva Waring, molti residenti dell'Utah ricordano un incidente simile avvenuto nelle prime ore del 2 ottobre 2014, quando un oggetto misterioso ha illuminato il cielo della regione
Fonte di riferimento:inquisitr

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...