sabato 23 maggio 2015

Alieni e "creature bio-robotiche" individuate su Marte da un ex dipendente ONU

Andre Gignac Mars alien entity
Molti scienziati ritengono che vedere strani oggetti, come ad esempio una 'bara' su Marte, potrebbe essere diagnosticato come un semplice caso di pareidolia. Questa è una risposta a quella che potrebbe essere una patologia psicologica che fa vedere dei volti e altri strani oggetti osservati da numerose persone sulla superficie di Marte.
Si tratta di una forma di apophenia, che si verifica quando la gente è convinta di vedere delle cose inesistenti e non connesse alla realtà oggettiva.
In diverse occasioni, alcune persone hanno affermato di aver visto delle immagini religiose e altre entità ultraterrene in luoghi particolarmente insoliti.Molti interpretano queste forme inesistenti in immagini di Gesù, della Vergine Maria e addirittura Allah.
Per fare un esempio, nel mese di settembre 2007 la malformazione di una corteccia di un albero è stata interpretata come la rappresentazione di una scimmia sacra, al punto da portare i credenti di Singapore a venerare l'albero e rendere omaggio al dio scimmia. Un altro famoso esempio è stato quando il viso di Maria si sarebbe manifestato su un panino grigliato con delle fette di formaggio. Immagini di Gesù sono state viste anche all'interno del coperchio di un barattolo di marmellata e in una patata.
Tornando a noi,quest'ultima 'scoperta' particolarmente bizzarra è stata riportata da un ex operaio delle Nazioni Unite il quale sostiene di avere scoperto su Marte degli alieni bio-robotici.
Andre Gignac, un prolifico cacciatore di anomalie marziane, sostiene di aver avvistato quello che crede essere il cadavere di un alieno rilevato da una fotografia della NASA che originariamente ritraeva il monte Sharp.
Nella stessa immagine, egli afferma di aver scoperto una scultura che ricorda il volto di un 'alieno' simile a un robot a quattro zampe e un altro 'robot di sesso femminile con dei seni molto pronunciati'.
Gignac ha affermato sul sito Cryptozoology News che sta ancora lavorando sul contenuto delle foto, anche se è fermamente convinto che qualche presenza biologica possa nascondersi sul pianeta rosso. I teorici della cospirazione escludono che la NASA possa aver inviato su Marte dei robot biologici. 
Questa non è la prima volta che Gignac fa delle affermazioni radicali sulle anomalie rilevate su Marte.  "Il mese scorso, un utente canadese ha riferito di aver rilevato una macchia scura sul bordo del cratere Endeavour che appariva in un'immagine originale della NASA attraverso la quale si vede un'enorme finestra panoramica costruita nella parete interna del cratere" ha riferito Gignac a Criptozoology News. 'In quest'immagine si può vedere una persona che fa capolino dietro l'apertura del bunker', ha aggiunto. 
Egli sostiene che il 'bunker' 'potrebbe essere un corridoio che conduce a un bunker più grande. 
"Inoltre, non lontano da questo bunker sono state rilevate delle strutture adibite presumibilmente al lancio di missili, oltre ad altre strutture distribuite in un'area circolare.  Questi presunti Bunker sono stati avvistati in altre precedenti immagini della Nasa, alcuni dei quali potrebbero essere stati provocati dalla proiezione di curiose ombre o dalla mancanza di risoluzione visto che non forniscono ulteriori dettagli, indispensabili per vedere chiaramente se la struttura possa essere considerata un'autentico bunker o il risultato di un effetto ottico".
Fonte di riferimento: dailymail.co.uk

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.