mercoledì 17 giugno 2015

Progetto "scramjet": velivoli ipersonici in grado di volare 15 volte la velocità del suono

nasa_scramjet
© source  image:Nasa
Il Pentagono ha ripreso il progetto pilota 'scramjet' della società Boeing, che prevede la costruzione di un'innovativa arma ipersonica.
Il progetto, ancora in fase sperimentale, prevede lo sviluppo di un ramjet a combustione supersonica, una variante del primo ramjet, un avveniristico velivolo sperimentale dotato di un motore a reazione sprovvisto di turbina e compressore, in cui una parte o tutto il processo di combustione avviene in maniera supersonica. 
Pertanto, l'ossigeno necessario verrebbe aspirato direttamente dall'atmosfera attraverso il motore, piuttosto che attraverso un serbatoio montato a bordo del velivolo,consentendo allo stesso di raggiungere velocità sorprendenti.
"I ricercatori prevedono di raggiungere velocità 'supersoniche' che potrebbero raggiungere 15 volte la velocità del suono.
Un viaggio di 18 ore da Tokyo a New York non dovrebbe durare più di due ore ", fa notare la NASA.
Entro il 2023, l'US Air Force, in collaborazione con il DARPA (il settore di ricerca del Pentagono), intende far volare questo velivolo ipersonico, autonomo e senza equipaggio in grado di raggiungere Mach 15 (5.104,35 metri al secondo) .
 ©Fonte di riferimento:tuhistory

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.