Assam (India); cosa spinge gli uccelli al suicidio di massa?

mass suicide birds Assam India
In un piccolo villaggio situato in Assam, uno stato nel nord-est dell'India, si verifica un fenomeno così bizzarro e sconvolgente che rischia di sfidare ogni comprensibile ragione.
Tra i mesi di settembre e novembre di ogni anno, i testimoni di Jatinga sono soliti assistere al suicidio di massa di grandi stormi di volatili, in cui centinaia di uccelli migratori precipitano inspiegabilmente dal cielo. 
Il fenomeno che di solito si verifica tra le ore 07.00 e le 10:00, del mattino vede migliaia di uccelli schiantarsi a forte velocità sugli edifici e alberi senza un motivo apparentemente.
Il fenomeno continua a sconcertare gli scienziati anche se gli abitanti del posto sono convinti che sia l'opera degli spiriti maligni che infestano la zona. 
Dal momento che gli uccelli sono noti per non avere tendenze suicide, nessun ornitologo è riuscito a fornire una spiegazione plausibile sul perché avviene questa moria di massa che si verifica in modo particolare durante i mesi dei monsoni e durante le prime ore del mattino. Il fenomeno ha fatto di Jatinga un luogo raccapricciante la cui fama mondiale e' dovuta proprio a questa inspiegabile moria di massa che tutt'ora rimane avvolta dal mistero .
Molte teorie sono state formulate dagli scienziati per spiegare questo fenomeno. La più popolare è che questi uccelli sono attratti verso le luci dei numerosi villaggi le quali provocherebbero la perdita del loro senso dì orientamento. Un'altra teoria che rende più comprensibile il fenomeno è l'eccessiva presenza nella zona di forti campi magnetici che ne determinerebbe il loro disorientamento. Anche se continuano ad essere esposte numerose altre teorie, nessuno è stato in grado di fornire una spiegazione accettabile scientificamente . 

Commenti

  1. "nessuno è stato in grado di fornire una spiegazione accettabile scientificamente"
    Ma allora ci vogliamo proprio dimenticare del sistema HARPP che è in grado di cuocere il cervello di qualsiasi essere vivente!
    Vogliamo proprio fare come lo struzzo che nasconde la testa per non vedere?
    Dobbiamo avere il coraggio di dire come stanno le cose, senza attenderci che vengano ammesse pubblicamente.
    Questo non potrà mai avvenire.

    RispondiElimina

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...