Il Premier Italiano ;“Entro due anni tutti avranno il microchip sottocutaneo”

microchip sottocutaneo
Non bastavano i microchip impiantati dagli alieni ora ci si mette pure il Premier Italiano, Matteo Renzi ad arrogarsi il diritto del controllo totale della privacy dei suoi sudditi. 
A molti potrebbe sembrare uno scherzo di cattivo gusto, ma vi assicuro che non è così visto che la proposta non viene da un folle, ma da Matteo Renzi. Il progetto è stato approvato proprio ieri grazie al disegno di legge sullo stile americano che prevede l'impianto di microchip sottocutanei a tutti gli Italiani.
L’Italia è il terzo Paese ad aderire al microchip sottocutaneo dopo gli Stati Uniti e la Svezia, per cui si prevede che già dal 2016 i microchip verranno impiantati a tutti i neonati sia nelle strutture pubbliche che private, e successivamente dal 2017 gli Italiani avranno tempo un anno per regolarizzare la loro posizione. Tutto entrerà a far parte della routine quotidiana, come se si andasse a farsi vaccinare contro l'influenza solo che questa volta al posto del vaccino verrà, impiantato l'invasivo microchip. 
Le sanzioni saranno molto severe qualora qualcuno venisse trovato nel 2018 sprovvisto di chip, visto che la multa si aggira dai 3.000 euro a 6 mesi di carcere.
Come negli animali da fattoria,il microchip si avvarrà della tecnologia RFID, che consentirà ad ognuno di noi di essere inserito in un database che raccoglierà informazioni su ogni nostro spostamento giornaliero. 
Qualora si commettesse un reato, agli agenti verrà offerta la possibilità di discernere se siamo innocenti o colpevoli, dopo aver consultato il centro di controllo dati preposti a fornire le informazioni necessarie in grado di condizionare per sempre la nostra vita sociale. 
Il microchip fungerà da tessera sanitaria che verrà impiantata a vita nel nostro coroo grazie alla quale i servizi sanitari risalire alle nostre generalità e ai nostri familiari da contattare in caso di incidenti o imprevisti. Inoltre le persone sole, avranno la possibilità di chiamare immediatamente un’ambulanza nel caso di un malore improvviso. 
Anche se tutto ciò potrebbe sembrare utile per salvare qualche vita, quello che molti Italiani si chiedono è se ne vale veramente la pena intaccare quella poca di privacy che ci è rimasta?

Commenti

  1. Ma cambia osteria, per favore.

    RispondiElimina
  2. Una pura follia , non dobbiamo permeterlo a questo furto di nosto cotro e della mente.
    ci hanno tolto tutto ciò che potevano e ora vogliono impossesarsi della nostra vita privata!!! come corpo e la nente per gestirci,come farebbe comodo a loro.

    E tutto sensa nostro consenso!!!!
    Caro Signior Renzi se vuole continuare a fare loro caniolino, faccia pure.
    Ma non vi dovete permettere a decidere le cose cosi personali come questa che riguardano nostro corpo e la nostra mente quindi nostra vita personale.
    DELLA MIA VITA VOGLIO DECIDERE IO E VOI NON AVETE DIRITTO DI IMPEDIRMILA IN QUESTO MODO.
    e sono sicura che farete tutte le promesse come vostra abitudine, per convincerci di farci inserire questo cip E diventare vostri schiavi.
    Ma io spero che qualunque promessa faretteee!!!! , tutti possano rendersene conto che saranno controlati anche mentre dormiamo, facciamo lamore ed influenzeranno le nostre gravidanze e poi non parliamo che si divertirano a farci fare cio che vorrano loro.

    VI PREGO TUTTI IN TUTTO MONDO CIERCATE DI NON FRAVI INGANARE CON LE PROMESSE.
    ABBIAMO UNA VITA , E CIERCHIAMO DI VIVERLA DEGNIZMENTE NON COME SCHIAVI.

    RispondiElimina
  3. Attenzione: la notizia data sembra essere una bufala, non mi stupirei se fosse stata data con l'intento di screditare chi abbocca.

    RispondiElimina
  4. Come se i politici italiani non ci sfruttassero già abbastanza.

    RispondiElimina

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...