Project Nimbus; la proiezione di luminose immagini animate tra le nuvole

Project Nimbus
© screenshot youtube; New Scientist
Una volta si diceva; "giochi deficienti per bambini intelligenti". Forse la frase la dovevo scrivere al contrario? Tutto dipende dal vostro punto di vista dopo aver dato un'occhiata qui sotto.
Il fantasma di un cavaliere verde apparve nel cielo sopra la città britannica di Nottingham, non appena gli scienziati iniziarono la sperimentazione di un dispositivo di nuova concezione che aveva consentito per la prima volta la proiezione direttamente sulle nuvole di raggianti immagini in movimento . 
L'immagine del cavaliere galoppante è stata proiettata sulle nuvole da una distanza di 50 metri attraverso un apposito sistema di proiezione basato su un distema laser appositamente montato su di un aeromobile.
Il sistema che consente di generare delle spettacolari immagini animate tra le nuvole è stato inventato da un gruppo di ricerca, che si fa chiamare Progetto Nimbus composto dal designer, Dave Lynch, e dal chimico, il dottor Mike Nix, che lavora presso l'Università di Leeds.
Il video del cavallo galoppante è il risultato di un lungo progetto di ricerca durato cinque anni. 
Il Progetto Nimbus consente l'esplorazione di nuove tecniche digitali e analogiche grazie alle quali proiettare luminose immagini in movimento attraverso le nuvole. La proiezione laser avviene da terra, a livello del mare e da appositi aerei tra cui parapendii e mongolfiere, spiegano i ricercatori sul loro sito web. Il campo d'impiego del nuovo dispositivo non si limita solo alle nuvole, visto che il progetto mira a fornire delle installazioni di proiezione anche in prossimità delle torri di raffreddamento delle centrali termoelettriche , treni a vapore e degli sfiati urbani". L'idea di un tale dispositivo originariamente venne a Dave Lynch mentre stava preparando la sua tesi di laurea. 
Durante i suoi studi si è imbattuto accidentalmente su un documento militare risalente alla guerra in Vietnam, attraverso il quale veniva a conoscenza di alcuni programmi pianificati dai militari americani che miravano a confondere il nemico proiettando nel cielo dei luminosi raggi laser che dovevano costituire un'arma psicologica contro i vietnamiti.
Ispirato dall'idea, Lynch ha iniziato i suoi esperimenti nel 2007. Tuttavia, essi non hanno avuto successo a causa della mancanza delle attrezzature necessarie.
Nel 2012, Lynch è tornato a condurre i suoi esperimenti dopo aver ricevuto dei finanziamenti dalla AND festival, l'incubatore dell'Arts Octopus Collective. 
Il principio di funzionamento del dispositivo di Lynch è basato su un Zoopraxiscopio, una creazione di un fotografo del 19 ° secolo Eadweard Muybridge, che era una sorta di proiettore di film, il primo al mondo ad essere stato costruito.
Il dispositivo sviluppato da Muybridge proiettava una serie di immagini impresse su alcuni dischi di vetro sui quali veniva raffigurato un cavallo galoppante .
I ricercatori moderni hanno inoltre deciso di utilizzare l'immagine di un cavallo in movimento per i loro esperimenti, in omaggio alla creazione di Muybridge. 
"I dispositivi di proiezione sperimentali fondono vecchi e nuovi metodi sviluppati da questa tecnologia onnipresente", hanno affermato gli autori del progetto . 
Il principio originale del Zoopraxiscopio non doveva funzionare solo per proiettare delle immagini tra le nuvole, visto che il team aveva deciso di utilizzare un laser per ottenere tali risultati. Come risultato, il dispositivo del Progetto Nimbus utilizza un laser da 2.5W e 532nm che funge da sorgente di luce dotata di lenti emisferiche progettate per trasformare il raggio laser e creare la forma dell'immagine. Lo scorso 4 luglio 2015 i ricercatori hanno presentato i risultati del loro studio presso il Leeds City Museum .
Riferendosi al futuro del progetto, Dave Lynch ha espresso la speranza di collaborare con qualche azienda in modo da sviluppare un sistema di arte digitale che ci possa permettere di interagire e sperimentare il mondo attraverso le proiezioni di messaggi animati riflessi dalle nuvole.
Fonte di riferimento: Rt news
© Fonte Video:New Scientist

Commenti