giovedì 2 luglio 2015

Se gli alieni esistono probabilmente sono simili agli esseri umani

aliens like humans
La vita su altri pianeti potrebbe essersi evoluta in un modo simile a quella sviluppatasi sulla Terra, ha affermato il biologo Paleontologo Simon Conway Morris il quale sostiene che degli "esseri" intelligenti possono aver seguito un percorso evolutivo simile al nostro .
La teoria dell'evoluzione convergente.
Alcune specie potrebbero sviluppare caratteristiche simili ad altre creature dell'universo qualora le condizioni ambientali in cui vivono possano permettere a queste forme di vita di evolversi in modo indipendente.Le forme di vita presenti su altri pianeti probabilmente potrebbero assomigliare alle creature che vivono sulla Terra, questo qualora dovessero vivere su pianeti simili al nostro. Spesso sono stati descritti come piccoli omini verdi o anche mostri feroci dotati di denti accuminati e artigli.
Ciò non significa che non possono esistere cresture simili agli esseri umani, secondo quanto affermato dal biologo evoluzionista . Il professor Simon Conway Morris, paleontologo presso l'Università di Cambridge, sostiene che la vita su altri pianeti potrebbe seguire una teoria nota come l'evoluzione convergente.  Ciò suggerisce che le specie tendono ad evolversi in modo indipendente assumendo tratti somatici e caratteristiche simili alle nostre in modo da superare le particolari avversità del loro ambiente. 
Il professor Conway Morris sostiene che a causa di questo, la vita su altri pianeti simili alla Terra avrebbe seguito percorsi evolutivi simili a quelle del nostro pianeta. 
Se la teoria è corretta, significa che la rappresentazione degli alieni dall'aspetto umano cosi' come rappresentati nella popolare serie di fantascienza di Star Wars e Star Trek non è poi così lontana dalla realtà.
Il professor Conway Morris, che dell'argomento ha scritto un nuovo libro intitolato The Runes of Evolution, ha affermato che gli astronomi hanno scoperto un numero crescente di pianeti simili alla Terra e quindi è sorprendente il fatto che non sono state ancora rilevate delle forme di vita intelligenti. 
Egli ha dichiarato: 
"Direi che in ogni zona abitabile caratterizzata da una temperatura temperata, la vita intelligente potrebbe emergere, perché l'intelligenza è convergente"
"Si può dire con ragionevole certezza che la probabilità di qualcosa di analogo all'evoluzione umana è davvero molto alta". "Considerato il numero di pianeti potenzialmente abitabili, abbiamo buone ragioni per credere che un gran numero di intelligenze simili alla nostra possano nascondersi nell'universo"
Il professor Conway Morris è meglio conosciuto per il suo studio dell'esplosione cambriana che ha visto un improvviso boom evolutivo delle complesse forme di vita animale avvenuto 542 milioni di anni fa.  Egli sostiene che l'evoluzione convergente ha governato ogni aspetto dello sviluppo della vita sulla Terra.
Egli ha aggiunto che le proteine, gli occhi, gli arti, l'intelligenza e la capacità di fabbricare degli utensili sono tutti aspetti inevitabili una volta che la vita ha modo di svilupparsi in forme complesse. Anche la nostra capacità di provare orgasmi è un risultato prevedibile, una volta che la vita comincia ad evolversi. "Spesso, la ricerca della convergenza è accompagnata da esclamazioni di sorpresa, visto che viene vista come una inquietante, notevole e sorprendente fase evolutiva.
"Infatti è un'indicazione che l'evoluzione è ben lontana dall'essere un processo casuale".
"Se gli esiti dell'evoluzione sono largamente prevedibili, allora ciò che si applica sulla Terra si applica in tutta la Via Lattea, e non solo.Gli alieni sono spesso raffigurati come mostri di fantascienza, come nel film Alien, anche se in realta' gran parte della vita complessa che si sviluppa su altri pianeti gli potrebbero far sembrare molto piu' simili alle creature che troviamo qui sulla Terra.
In precedenza è stata discussa la prospettiva che la vita aliena, se esistesse là fuori, somiglierebbe più alle creature che vediamo intorno a noi sulla Terra, anch'esse dotate di arti, teste e corpi. Il suo nuovo libro va oltre, aggiungendo che qualsiasi pianeta simile alla Terra dovrebbe permettere l'evoluzione di predatori come gli squali, mangrovie, e particolari tipi di funghi.
I tratti dell'intelligenza umana, come quelli evolutivi di altre specie come il polpo e alcuni uccelli, per esempio, indica che l'intelligenza è una conseguenza inevitabile dell'evoluzione che avrebbe potuto caratterizzare anche le altre forme di vita extraterrestre.
Fonte di riferimento:dailymail.co.uk

2 commenti:

  1. Mi chiamo Silvia e sto scrivendo alcuni commenti in questo ambito. Lessi a suo tempo diversi libri di astronomia e nel mio piccolo direi che l'universo è così vasto da ritenersi impensabile che non ci sian altri forme di vita, lo asseriva anche Margherita Hack quand'era in vita. Ogni mondo credo abbia determinate caratteristiche fisiche e le forme di vita che si possono esser sviluppate sian legate ad esse. Ogni teoria è da considerarsi plausibile per ciò che ne sappiamo. C'è stato un tempo in cui si pensava che la terra fosse piatta e nessuno conosceva il continente Americano, c'è stato un tempo in cui Vernes passava per visionario quando scrisse Ventimila leghe sotto i mari, da diversi decenni l'uomo naviga sotto i mari con i sottomarini e non solo: le creature marine cosidette mostruose da lui descritte in quello stesso romanzo in effetti esistono. Chissà cosa altro scopriremo ... magari sullo spazio tempo e riguardo ad altre specie diverse da quella umana...

    RispondiElimina
  2. Bastava un po di fiducia e fantasia!
    "C’è Uno che dimora sul circolo della terra, i cui abitanti sono come cavallette.. (Isa 40:22)"
    Scritto nel 8° secolo A.C.

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.