martedì 21 luglio 2015

UFO: e' iniziato il conto alla rovescia?

alien encounter
Non è un segreto che l'universo è costellato da miliardi e miliardi di galassie e pianeti. Molti di loro potrebbero potenzialmente ospitare forme di vita simile alla nostra. Questo è esattamente il motivo per cui molti di noi pensano che non siamo soli ad aver avuto l'opportunità di vivere ed evolvere.
Fu nel 1952 che per la prima volta questa possibilità venne presa seriamente in considerazione visto che fece notizia attraverso i numerosi media dell'epoca. In effetti, alcuni di questi UFO sono stati inseguiti dalla forza aerea degli Stati Uniti mentre si muovevano sopra la Casa Bianca.Questo sarebbe accaduto due volte, e in due date differenti. 
Quell'evento è stato avvalorato dai resoconti di molti testimoni, anche se in questo caso, qualche dubbio dovrebbe esserci consentito. Fino ad oggi, molti video che pretendono di mostrare degli UFO sono stati pubblicati in rete e, anche se dobbiamo ammettere che è difficile discernere la realtà dalla finzione, alcuni di questi filmati hanno l'aria di essere molto credibili o almeno per quelli che credono al fenomeno. 
Poiché questi video sembrano provenire da tutto il mondo dobbiamo supporre che siamo visitati da esseri provenienti da mondi alieni?  Quanto è valida la teoria secondo la quale i governi sono a conoscenza di tutto ciò e che stanno nascondendo la realtà delle cose? 
Ed è possibile che la Chiesa stessa sa di più di quanto vorrebbe farci credere? Alcuni concordano sul fatto che questo fenomeno è largamente dibattuto tra la gente comune e tra gli esperti del settore. Se il fenomeno non esiste, allora perché tanto interesse per una questione controversa che rischia di essere interpretata come un moderno mito collettivo? 
Ciò nonostante molti piloti di aerei sono stati i testimoni privilegiati di questo tipo di fenomeni, ma pochi hanno avuto il coraggio di parlare anche se alcuni lo hanno fatto dopo molti anni. Tutti, infatti, avevano paura di vedere la loro credibilità compromessa temendo di essere considerati dei pazzi. 
Essi hanno quindi preferito rimanere in silenzio e non parlare fino alla fine della loro carriera, un atteggiamento comprensibile per via della loro professione. Tuttavia, le loro storie sono per lo più edificanti e di solito forniscono molti dettagli interessanti.
Non abbiamo una perfetta conoscenza del mondo che ci circonda e la nostra pratica di prendere per scontato i fenomeni abbastanza naturali anziché accettarli come dei fenomeni soprannaturali. 
Come interpretare questi oggetti ancora non identificati che viaggiano ogni tanto nei nostri cieli?
Come quando in Israele nel 2011, un sorprendente oggetto volante è stato osservato nel cielo notturno mentre si alzava in aria in una frazione di secondo. Nessun dispositivo dotato di una tecnologia umana avrebbe potuto compiere una simile impresa. Una cosa certa è che se un'altra vita esiste altrove, l'ente preposto per avere l'ultima voce in capitolo è la NASA visto che controlla lo spazio molto da vicino e si avvale di attrezzature ultra sofisticate. Ma una domanda sorge spontanea: se davvero la NASA sa qualcosa, lo confiderebbe alla popolazione mondiale? 
Senza dubbio i mezzi per nascondere certe scoperte non mancano anche con la globalizzazione delle informazioni a cui siamo arrivati grazie alla rete .
Quali potrebbero essere le conclusioni? Se degli esseri superiori hanno le conoscenze per venire a trovarci, perché non si manifestano più chiaramente? E se tutto questo non ha niente a che fare con la questione aliena e fosse solo il frutto della fantasia dell'uomo? E se avessimo a che fare con fenomeni piuttosto spiegabili? Anche in questo caso per quanto riguarda gli UFO, siamo propensi a porci molte domande alle quali nessuno è ancora in grado di fornire delle risposte credibili.
Fonte di riferimento:mystere-tv

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.