sabato 18 luglio 2015

Un tombino radioattivo statunitense ha volato nello spazio prima dello Sputnik

tombino radioattivo
L'URSS ha lanciato il suo primo satellite nel mese di ottobre 1957,fin qui siamo tutti d'accordo.  Quello che pare davvero divertente è che un oggetto fabbricato prima di quella data dagli Stati Uniti si e' aggiudicato l'onore per essere il primo artefatto umano ad aver raggiunto l'orbita terrestre ancora prima del lancio dello Sputnik. 
Stiamo parlando di un tombino di notevoli dimensioni che e' stato divelto da un'esplosione nucleare degli Stati Uniti diventando il primo satellite artificiale ad aver orbitato attorno alla Terra nel mese di agosto 1957.
A riferirlo è l'edizione britannica Daily Mail riferendosi all'astrofisico americano Robert Brownlee, dalla veneranda età di 91 anni. Secondo Brownlee, la placca d'acciaio che copriva un pozzo di 152 metri di profondità che era stato scavato nel deserto del Nevada per arginare gli effetti nucleari del primo test sotterraneo condotto dagli Stati Uniti.
L'esplosione avrebbe proiettato la piastra negli strati superiori dell'atmosfera.Secondo il ricercatore, la velocità del tombimo era di 60 chilometri al secondo, molto superiore alla prima velocità cosmica diventando così il primo satellite artificiale della Terra che sarebbe bruciato nell'atmosfera, secondo quanto riferito da M.Brownlee incaricato dal laboratorio di Los Alamos di trovare un modo per effettuare test nucleari sotterranei, al fine di prevenire la diffusione di polvere radioattiva nell'atmosfera.
"Quando ho visitato il cosmodromo di Baikonur russo pochi anni dopo, i russi hanno asserito di essere stati i primi a lanciare un dispositivo artificiale nello spazio. Ho replicato loro che non era vero, visto che il primo oggetto a volare nello spazio è stato un semplice tombino di protezione "ha dichiarato M.Brownlee.
Lo Sputnik-1 è stato messo in orbita nel mese di ottobre 1957 ed è ufficialmente considerato il primo satellite artificiale della Terra. Gli americani hanno orbitato per la prima volta intorno alla Terra con il loro Explorer 1, quattro mesi più tardi dal lancio accidentale del tombino spaziale che a dire dei russi avrebbe danneggiato il satellite russo. C'e' da crederci a questa assurda storia? Una cosa e' certa. Gli scienziati delle rispettive agenzie spaziali, all'epoca avrebbero affermato che Babbo Natale era reale pur di screditarsi a vicenda.:-)
 

1 commento:

  1. Si dovrebbe correggere il verbo usato nel titolo! Il tombino in questione non ha "abbattuto" lo Sputnik, ma l'ha battuto per evidenziare che l'ha superato, perchè ha conquistato lo spazio per primo!

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.