domenica 30 agosto 2015

Come rilevare tracce di antiche civiltà aliene scomparse da tempo

alien-civilazation-2031
Il nostro interesse per Marte è una sorta di "nostalgia di casa" e il desiderio di ri-visitare il nostro passato. Se veramente siamo gli eredi di "esseri extraterrestri" che in un lontano sono fuggiti da Marte a seguito di gravi calamità naturali , allora è ragionevole pensare che il nostro interesse per il pianeta rosso non è tanto portare a termine delle missioni spaziali ma piuttosto, dal nostro dovere storico di rivalutare le nostre vere origini .
Consideriamo per un attimo che delle antiche civiltà avanzate possano essersi autidistrutte a seguito di conflitti nucleari. 
Gli esperti sostengono che la ricerca di civiltà aliene scomparse potrebbe dirci qualcosa sul nostro futuro.
In genere gli astrobiologi e ricercatori del SETI sono soliti cercare segni di civiltà extraterrestri ancora attive.
Le firme aliene che potrebbero essere rilevate sulla Terra da strumenti astronomici sono i segnali wireless e ottici, oggetti di ingegneria altamente avanzata (Come ad esempio le sfere di Dyson ) che si irradiano nel lontano infrarosso, l'illuminazione artificiale, e livelli anormali di anidride carbonica atmosferica che potrebbero provenire da una civiltà post-industriale .
Ora un nuovo studio condotto da un gruppo di ricerca del Carl Sagan Institute della Cornell University suggerisce che dovremmo guardare anche a quei segni di civiltà aliene che si sono autodistrutte in un lontano passato . 
Sarebbe un compito triste cercare dei fantasmi alieni, ma la capacità di individuare delle civiltà estinte non solo ci potrà dire qualcosa circa la prospettiva di vita intelligente nella galassia, ma potrebbe anche illuminarci sul nostro destino futuro.
"Il perfezionamento dell'equazione di Drake in realtà non spiega se cercare delle prove di forme di vita estinta",afferma il coautore dello studio Jack O'Malley-James.
"Trovare la prova che una civiltà possa essersi autodistrutta ci potrebbe fornire la certezza che non esisterebbero più altre forme di vita là fuori. Inoltre, cercare il tipo di eventi distruttivi che potrebbero aver provocato un estinzione di massa farebbe presupporre che qualcosa di intelligente possa aver influito artificialmente a questa autodistruzione" .
Fonte di riferimento:io9.com

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.