sabato 22 agosto 2015

Un Wormhole invisibile creato artificialmente in laboratorio

Wormhole
Nei film di fantascienza, i wormholes sono più comunemente associati con l'idea che essi possano aprire un portale tra due punti nello spazio attraverso i quali poter viaggiare in modo istantaneo e collegare due dimensioni diverse.
Anche se i ricercatori presso l'Università di Barcellona, ​​in Spagna non sono riusciti a realizzare completamente un tale ambizioso progetto, ciò che hanno fatto è stato quello di sviluppare un dispositivo in grado di fare qualcosa di molto simile con i campi magnetici.
"Questo dispositivo può trasmettere il campo magnetico da un punto dello spazio ad un altro, attraverso un percorso magneticamente invisibile", ha dichiarato il co-autore della ricerca, Jordi Prat-Camps.
Quello che hanno creato non è un vero wormhole visto che i ricercatori hanno sviluppato un meccanismo più simile a un mantello dell'invisibilità che a un vero e proprio  tunnel spazio-temporale.
"Da un punto di vista magnetico generato da un magnete si potrebbe far scomparire un oggetto da un'estremità all'altra del wormhole attraverso un tunnel spaziale", ha aggiunto il ricercatore Jordi Prat.
Gli scienziati sperano che la loro invenzione possa un giorno trovare un campo d'impiego nella risonanza magnetica (MRI) su di un paziente in modo da superare le limitazioni pratiche di uno scanner MRI convenzionale.
Fonte di riferimento:.unexplained-mysteries

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.