giovedì 24 settembre 2015

Intensa attivita’ Ufo nei pressi di Dyatlov Pass,Russia

dyatlov-pass-incident-new
La Montagna dei Morti, o "Dyatlov Pass" (nella regione di Sverdlovsk) è un inquietante luogo che ancora spaventa la gente del posto per via della sua cupa storia che ha reso famose queste misteriose montagne e da quando, verso la metà del secolo scorso (1959), sono stati scoperti i corpi senza vita di 9 studenti appartenenti al famoso gruppo di spedizione Dyatlov.

Nonostante che siano trascorsi tutti questi anni, la loro orribile morte rimane ancora avvolta nel mistero. Le indagini condotte all'epoca risultarono inconcludenti per cui il caso venne subito archiviato dalle Autorità Russe .
Questa affrettata decisione fece nascere qualche sospetto tra la gente convinta che le Autorità stessero nascondendo qualcosa di terribile. Tra le versioni ufficiali rilasciate all'epoca dalle autorità, le cause della loro morte erano da attribuirsi a un avvelenamento da radiazioni, agli infrasuoni emessi dall'attività geologica, a una valanga, all'uso esagerato di alcool metilico, a un'aggressione da parte di animali selvatici o dagli ostili residenti locali oltre a delle spie americane.
Gli esperti dell'associazione "Kosmopoisk", hanno riferito che numerosi testimoni continuano ad osservare strani fenomeni luminosi che sono soliti verificarsi in prossimità della montagna maledetta (Dyatlov Pass) che si trova nella regione di Sverdlovsk. Altri strani e inspiegabili fenomeni sono stati segnalati sulla cresta Medveditskaya (nella regione di Volgograd).  La gente del posto chiamano questo luogo "La Terra Maledetta " forse perché nei cieli sovrastanti queste montagne desolate sono stati osservati spesso degli insoliti oggetti volanti e delle enormi sfere incandescenti. 
Inoltre, sono state scoperte una serie di gallerie sotterranee tutte collegate tra loro attraverso una fitta rete di cunicoli apparentemente artificiali la cui origine rimane tutt'ora ignota. 
La cresta di Medveditsa è stata esplorata da numerosi esperti, tra cui alcuni geologi e gli immancabili ufologi.
E 'in questo luogo misterioso, che nel 1959, sono morti inspiegabilmente i nove studenti appartenenti al gruppo Dyatlov. Si ritiene che la ragione di questi strani fenomeni sia da attribuirsi agli spiriti Mansi, uccisi in questi luoghi molti anni fa dalla gente del posto i quali manifestano la loro rabbia vendicandosi su tutti gli occasionali viaggiatori. 
Secondo alcune storie narrate dai residenti locali, nel territorio della montagna si sarebbero schiantati tre oggetti volanti che tututt'ora si troverebbero sepolti tra i ghiacci per cui tale segretezza verrebbe mantenuta nel corso del tempo attraverso la morte degli sfortunati escursionisti che hanno la sfortuna di avvicinarsi troppo al luogo dello schianto .
Un'altra area ad essere considerata particolarmente anomala è la regione di Chelyabinsk. 
Gli scienziati fanno notare che il famoso sito archeologico è uno dei più importanti luoghi della Russia per quanto riguarda la presenza di forti emissioni energetiche .
Molti abitanti del luogo ritengono che sotto le montagne si nasconderebbero delle strutture costruite da Esseri provenienti dalle stelle. Al terzo posto nella classifica dei luoghi maledetti figura la vetta 611 che si trova nel villaggio di Dalnogorsk Primorsky Krai. 
Da circa 30 anni, la gente del posto continua a segnalare il volo di strani oggetti luminosi. Da allora, secondo alcuni testimoni oculari, le navicelle aliene di varie dimensioni e forme cominciarono ad apparire sempre più spesso. 
Inoltre, in questa zona sono stati spesso scoperti dei relitti appartenenti a misteriosi dispositivi volanti, così come l'insolita presenza di particelle di carbonio fuso.
All'elenco delle regioni che sono state spesso visitate dai presunti UFO dischi volanti si va ad aggiungere la regione di Volgograd (la cresta Medveditskaya), Krasnodar Krai (il delta del Kuban), Kamchatka (Death Valley), la Carelia (Death Mountain), e molti altri luoghi misteriosi. 
Da ricordare che lo scorso anno gli specialisti del movimento "Kosmopoisk" hanno riferito che un misterioso oggetto volante , presumibilmente un meteorite, si era inabissato nelle acque del fiume Vygozero in Carelia.

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.