martedì 22 settembre 2015

La caduta di due oggetti sconosciuti su Ushuaia, Terra del Fuoco

ushuaia-incidente-2004
La caduta di un meteorite, anche se è un fenomeno raro, può verificarsi con uguale probabilità in qualsiasi parte del mondo. 
Prevalentemente questi bolidi cadono negli oceani, che rappresentano più di 2/3 della superficie terrestre, nelle vaste praterie, nei deserti, foreste, e nelle regioni polari disabitate - in piena conformità con le leggi della statistica matematica considerando la distribuzione demografica della popolazione mondiale. 
Pertanto, uno di noi, non solo non corre alcun rischio di essere colpito da un meteorite, ma ha anche molto poche possibilità di vederlo cadere. Uno di questi oggetti potrebbe essere caduto il 14 settembre 2004 nel centro di Ushuaia, capoluogo della provincia Argentina della Terra del Fuoco, la città più australe del mondo. La Protezione Civile ha segnalato diverse chiamate inoltrate dai residenti che hanno visto un bolide multicolore entrare nell'atmosfera terrestre.
I testimoni hanno riferito di aver osservato uno strano oggetto in caduta libera che veniva descritto come una palla di fuoco multicolore la cui lunghezza si aggirava sui 30 metri . 
Uno dei mezzi d'informazioni che hanno riportato l'evento, hanno pubblicato una dichiarazione rilasciata da un residente di Ushuaia il quale ha spiegato che uno strano evento si è verificato quella notte, intorno alle ore 20.30 il quale è stato osservato da un certo numero di vicini di casa, molti dei quali hanno allertato le autorità. 
Il testimone ha riferito che la palla di fuoco era seguita da una lunga scia luminosa come se si trattasse di una cometa. 
Inoltre, ha spiegato che lo strano oggetto caduto dal cielo si sarebbe schiantato approssimativamente a circa 40 km. da Rio Grande, nella zona di Ushuaia, che dopo circa 15 a 20 veniva avvolto dalle fiamme multicolori seguite subito dopo da un forte boato percepito sulle alture del ghiacciaio Martial e in tutta la valle di Andorra, illuminando l'intera zona.
Un altro testimone ha allertato la Protezione Civile e il geologo del Centro Sud per la Ricerca Scientifica, il dottor Daniel Rogelio Acevedo il quale ha descritto l'oggetto come una "palla infuocata", spiegando di averla osservata per più di 10 secondi. Il Dr. Daniel Rogelio professore in Scienze Geologiche si occupa anche di Mineralogia, petrografia, meteoriti e crateri da impatto.  Lo scienziato ha dichiarato che inizialmente la palla di fuoco era di colore bianco per poi cambiare tonalità in verde e giallo, mio ​​figlio e blu. Alcune persone hanno sentito un forte boato, il che farebbe presupporre che avrebbe potuto trattarsi dello schianto di un corpo celeste come il frammento di un meteorite che brucia mentre entra nell'atmosfera.
Lo scienziato ha anche aggiunto che l'oggetto era troppo lontano per riuscire a vedere i vari frammenti.
Fonte di riferimento:exploracionovni

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.