lunedì 7 settembre 2015

La gente di Warminster attende ancora risposte sulla misteriosa epidemia di avvistamenti UFO

Warminster-Paper-l 'Warminster Thing'
A metà degli anni 1960 una sonnolenta cittadina del Wiltshire divenne l'epicentro di una serie di avvistamenti Ufo e altri strani fenomeni apparentemente inspiegabili. 
Warminster, nel West Wiltshire, divenne nota a livello mondiale per quello che è stato enigmaticamente chiamato "The Thing". 
I fatti accaduti sono stati interpetrati in modo diverso da parte di coloro che hanno sostenuto di aver osservato dei misteriosi oggetti volanti tra il 1965 e il 1977.
Il giornalista locale, Arthur Shuttlewood è stato determinante nel divulgare e rendere il fenomeno una questione nazionale visto che in un anno sono stati registrati più di 1000 avvistamenti di oggetti volanti non identificati osservati in modo regolare tra il 1965 e 1977.Anche se si sono verificati pochi avvistamenti negli ultimi anni, la cittadina di Warminster è ancora vista da molti come sinonimo di UFO.
Con le sue basi dell'esercito dislocate sulla vicina piana di Salisbury, Warminster è nota per essere una città militare.
In breve, quello che è successo in quegli anni nessuno è riuscito ancora a fornire una spiegazione plausibile. 
Auto che si fermavano all'improvviso , misteriosa moria di uccelli, bambini terrorizzati e segnalazioni di strani ronzii, tremori, luci, cerchi nel grano, e persino rapimenti alieni - tutto questo è accaduto in piccola città del Wiltshire.
Cinquanta anni dopo la gente di Warminster ancora attende delle risposte sulla misteriosa epidemia di avvistamenti UFO che nel 1960 hanno reso famosa la tranquilla cittadina di campagna nel sud-ovest dell'Inghilterra.
Il 17 agosto del 1965, un "rumore simile a una detonazione" ha scosso le case del quartiere residenziale di Boreham, subito dopo la comparsa di una gigantesa fiamma arancione che è stata vista sfrecciare nel cielo sovrastante la cittadina. Quell'anno sono stati segnalati dei strani rumori e la moria di stormi di piccioni, come avvenuto anche 12 mesi prima, nel 1964.I fenomeni poi divennero noti come il 'Warminster Thing' dopo che decine di cittadini hanno segnalato alla fine del 1965 di aver osservato nel cielo una serie di fenomeni inspiegabili , accompagnati da forti rumori e altri eventi strani.
Fonte di riferimento:theufochronicles

2 commenti:

  1. CITAZIONI:

    Il termine giusto e' questo: Dischi Volanti!

    Il termine o sigla UFO, oggetti volanti non identificati,
    venne coniato da quelli del project blue book
    dell'USAF. Il termine, anche se sembra piu'
    scientifico, in realta' e' ambiguo! Una impostazione
    vaga e fuorviante che non dimostra nulla nella sostanza:
    oggetti volanti non identificati! Come dire.. che
    possono essere qualsiasi cosa! Il termine "dischi
    volanti", era quello che veniva riportato dalla stampa
    fin dalla fine degli anni '40, ed era il termine piu' perti-
    nente alle osservazioni e alle foto/filmati di tali oggetti
    ignoti. La maggior parte erano a forma di disco e non
    potevano essere riconducibili a nessun velivolo terrestre
    conosciuto. Sarebbe il caso di rivalutare questo termine
    di "disco volante" e tralasciare l'ambigua sigla di UFO!









    CITAZIONI:

    Il termine giusto e' questo: Dischi Volanti!

    Il termine o sigla UFO, oggetti volanti non identificati,
    venne coniato da quelli del project blue book
    dell'USAF. Il termine, anche se sembra piu'
    scientifico, in realta' e' ambiguo! Una impostazione
    vaga e fuorviante che non dimostra nulla nella sostanza:
    oggetti volanti non identificati! Come dire.. che
    possono essere qualsiasi cosa! Il termine "dischi
    volanti", era quello che veniva riportato dalla stampa
    fin dalla fine degli anni '40, ed era il termine piu' perti-
    nente alle osservazioni e alle foto/filmati di tali oggetti
    ignoti. La maggior parte erano a forma di disco e non
    potevano essere riconducibili a nessun velivolo terrestre
    conosciuto. Sarebbe il caso di rivalutare questo termine
    di "disco volante" e tralasciare l'ambigua sigla di UFO!










    CITAZIONI:

    Il termine giusto e' questo: Dischi Volanti!

    Il termine o sigla UFO, oggetti volanti non identificati,
    venne coniato da quelli del project blue book
    dell'USAF. Il termine, anche se sembra piu'
    scientifico, in realta' e' ambiguo! Una impostazione
    vaga e fuorviante che non dimostra nulla nella sostanza:
    oggetti volanti non identificati! Come dire.. che
    possono essere qualsiasi cosa! Il termine "dischi
    volanti", era quello che veniva riportato dalla stampa
    fin dalla fine degli anni '40, ed era il termine piu' perti-
    nente alle osservazioni e alle foto/filmati di tali oggetti
    ignoti. La maggior parte erano a forma di disco e non
    potevano essere riconducibili a nessun velivolo terrestre
    conosciuto. Sarebbe il caso di rivalutare questo termine
    di "disco volante" e tralasciare l'ambigua sigla di UFO!














    RispondiElimina
  2. GUARDATE BENE LA FOTO DEL'ARTICOLO DI GIORNALE: l'oggetto discoidale ripreso in foto, e' dello stesso tipo degli oggetti ripresi in Spagna a San Jose' de Valderas il primo di giugno del 1967 E questo,due anni prima che si verificasse il controverso e polemico caso di San Jose' de Valderas. Ma, la forma degli oggetti e' la stessa! E allora?!

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.