giovedì 24 settembre 2015

Scienziato SETI;una civiltà avanzata potrebbe manifestarsi presto

alien signals.
Non dovrebbe apparire strano che alcuni scienziati ritengono che la vita potrebbe esistere altrove nel nostro immenso sistema solare. Ganimede, una delle lune di Giove, contiene un oceano di acqua salata che si nasconde sotto la sua superficie diventando così un ottimo candidato per ospitare elementari forme di vita. 
Cosa succederebbe se in questo momento, una civiltà aliena altamente avanzata stesse tentando di inviare dei messaggi agli esseri umani?
Perché non siamo riusciti ancora ad avere un contatto con i nostri vicini cosmici? Forse per via della nostra incapacità di cogliere i loro segnali apparentemente indecifrabili? 
Secondo il Dr. Nathalie Cabrol, degli alieni intelligenti potrebbero tentare presto di instaurare un primo contatto con la Terra anche se allo stato attuale risulterebbe difficile l'interpretazione di un eventuale messaggio alieno. 
E 'possibile che degli alieni super avanzati stiano utilizzando un sistema di comunicazione più avanzato del nostro, e che non siamo ancora in grado di decifrare l'eventuale messaggio in esso contenuto.  Il Dr. Cabrol ritiene inoltre che gli esseri umani presto potranno ricevere la conferma dell'esistenza di una replica esatta della Terra .
Cabrol ritiene che nei prossimi decenni potremmo scoprire la presenza di semplici organismi alieni in quei luoghi molto vicini alla Terra, così come in alcune repliche delle nostre galassie e pianeti.  Tuttavia, trovare vita intelligente non è un compito facile, soprattutto perché la nostra visione dell'universo è limitata dalla tecnologia da cui dipende la nostra civiltà che è ancora considerata in uno stato embrionale nel vicinato galattico rispetto ad altre civiltà che potrebbero eccellere in altre parti del cosmo. "Innumerevoli sono i progressi ché abbiamo fatto negli ultimi 100 anni", ha affermato il dottor Cabrol. 
"Se esiste davvero una civiltà avanzata là fuori allora è ragionevole pensare che essa potrebbe essere più avanzata di 1.000 anni rispetto alla nostra, dotata di chissà quale tipo di tecnologia, o che tipo di processi avrebbero potuto intraprendere per poter comunicare con noi.  Stiamo esaminando l'universo dal nostro punto di vista poiché tendiamo a mettere in discussione il modo con cui lo facciamo. Su che tipo di processo mentale una civiltà aliena potrebbe distinguersi da noi rimane ancora un mistero. "
Oggi, gli scienziati sono alla ricerca di vita extraterrestre solo in una piccola porzione del cosmo, basandosi esclusivamente sulla scelta di potenziali segnali ottici e particolari emissioni radio. 
Quest'anno, i ricercatori hanno catturato 10 misteriosi segnali pulsanti provenienti dal di fuori del nostro sistema solare. 
Si ritiene che questi segnali rilevati come, dei brevi impulsi Radio, possano seguire un modello matematico il che significherebbe che potrebbero avere origine da civiltà intelligenti. 
Secondo gli esperti, a seguito della misurazione delle dispersioni di tutti i 10 impulsi e' emerso che sono i multipli di un numero unico; 187,5. Degli Esseri extraterrestri avanzati stanno cercando di comunicare con noi?
"Questo potrebbe far riconsiderare la fisica cosi' come la conosciamo, per via della presenza di nuovo tipo di pulsar, per cui non possiamo escludere nulla", ha affermato il ricercatore Michael Hippke dell'Istituto per l'analisi dei dati a Neukirchen-Vluyn, Germania . 
Questo segnale potrebbe essere di origine ET, ma potrebbe essere anche qualcosa di completamente nuovo per la scienza, così come la conosciamo. 
In entrambi i casi i ricercatori dovranno sicuramente imparare qualcosa di nuovo da queste emissioni. 
Il Dr. Cabrol ritiene che uno dei possibili modi per rilevare delle civiltà aliene consiste nell'analizzare la 'distruzione' dei loro pianeti.  Il lavoro del SETI in questo momento si incernia sulla radioastronomia e l'ottica fornita dai telescopi. 
"Dobbiamo anche considerare che una civiltà può essere rilevata in alcuni tipi di ambienti dove potrebbero esistere quegli elementi essenziali affinche' potesse svilupparsi. 
Anche se la nostra civiltà è molto avanzata, per i nostri vicini potremmo essere considerati ancora in una fase adolescenziale. 
Stiamo giocando con la tecnologia che ancora non ci ha permesso di conoscere tutte quelle regole che governano l'universo. Siamo in un equilibrio precario con il nostro ambiente, e questo è il problema che dovremmo affrontare nel prossimo futuro per via dei cambiamenti climatici irreversibili".
Fonte di riferimento:ovnihoje

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.