Apollo 17: La Luna non e' affatto quel luogo desolato come ci hanno voluto far credere

Moon ufo
source  image:disclose.tv
Secondo i teorici della cospirazione la luna non è affatto un luogo desolato come ci è stato sempre detto, e questa immagine lo potrebbe dimostrare.  
Anche se quella dell'Apollo 17 fu l'ultima missione del programma della NASA, altre tre missioni avrebbero avuto luogo negli anni successivi. 
Naturalmente, queste tre missioni furono condotte in gran segreto sotto l'egida di Apollo 18, 19 e 20 le cui missioni sono diventate oggetto di accaniti dibattiti tra gli ufologi . 
Si ritiene che la missione dell'Apollo 17, abbia battuto diversi record rispetto ai voli precedenti, tra cui il più lungo avvicinamento e il successivo atterraggio sulla superficie lunare con equipaggio; la più lunga attività extraveicolare sulla superficie lunare; il più grande repertamento di campioni lunari, e soprattutto per la lunga permanenza trascorsa nell'orbita lunare. Molti sostengono che gli astronauti statunitensi avrebbero scoperto delle attività extraterrestri sulla luna, per non parlare delle dichiarazioni rilasciate dagli astronauti in merito a un presunto inseguimento da parte di una sonda non identificata avvistata durante il loro approccio con la luna. 
L'immagine originale della NASA disponibile  su questo link http://www.hq.nasa.gov/alsj/a17/AS17-147-22470HR.jpg mostra tre punti luminosi di colore azzurro disposti in modo da formare un triangolo.
A dimostrare quest'attivita extraterrestre ci sono le centinaia di immagini scattate nel corso delle molteolici missioni Apollo attraverso le quali si possono notare delle enigmatiche presenze e strani oggetti luminosi che sembrano monitorare l'attivita' degli astronauti. L'immagine di cui sopra, in particolare, scattata dal Modulo Lunare dall'Apollo 17 pilotato da Harrison Schmitt, uno degli ultimi tre uomini a camminare sul nostro satellite naturale della Terra, mostra un misterioso dispositivo triangolare visibile nella parte superiore destra dell'immagine .
Non c'è dubbio circa l'autenticità, dell'immagine in quanto essa fa parte  degli archivi fotografici della NASA consultabili on line sul loro server insieme a centinaia di altre immagini scattate durante le successive missioni Apollo. 
La domanda è: che cosa sono quelle tre strane luci? 
Non è la prima volta che un UFO a forma di triangolo è stato avvistato nello spazio. 
Per non parlare degli UFO triangolari che sono stati osservati da milioni di persone in tutto il mondo.
Nonostante che molti sono del parere che tali dispositivi potrebbero far parte di una sorta di tecnologia militare segreta, altri sono convinti che essi rappresentano la prova finale che degli esseri extraterrestri intelligenti continuano a visitare la Terra da migliaia di anni. 
Qual'ora il dispositivo triangolare individuato sulla Luna non dovesse appartenere a una tecnologia militare segreta, allora rimane solo una possibile spiegazione: gli astronauti delle varie missioni Apollo della NASA sarebbero stati monitorati da qualche curiosa intelligenza aliena fin dal loro primo sbarco sulla luna.
Fonte di riferimento:disclose.tv

Commenti