mercoledì 21 ottobre 2015

Il CERN, il progetto Blu Beam e il portale per l'inferno

the Project Blue Beam
source  image: PressResetEarth
Il Project Blue Beam è secondo l'opinione generalmente accettata tra i teorici della cospirazione, lo sviluppo di un unico governo mondiale, progettato per controllare la coscienza di massa su scala planetaria.

In breve, da qualche parte, le autorità avrebbero sviluppato un sistema in grado di organizzare l'Armageddon solo pigiando un pulsante. Chi non ricorda quando nel mese di maggio 2012, la Cina creò l'immagine olografica di un UFO in volo sopra la città. L'UFO era così realistico che i cinesi non ebbero dubbi sulla sua autenticità. Successivamente gli studiosi cinesi andarono oltre, proiettando una città olografica sulle rive di un fiume. 
Questi effetti visivi possono essere generati da una tecnologia sonora (suono omni) che permette di ingannare l'orecchino del testimone e creare l'illusione di ascoltare una trasmissione sonora proveniente da un punto lontano dalla vera fonte. 
Si ritiene che le radici di questo fenomeno stiano in alcuni esperimenti sviluppati e condotti da Nikola Tesla. 
Le possibilità sono infinite nell'utilizzare il Blu ray.
Questo dispositivo permette di ricreare disparati scenari apocalittici appositamente progettati per condizionare l'umanità intera. Nel video qui sotto, Stewart Swerdlow svela la verità sul nostro sole, il nostro sistema solare, i viaggi nello spazio, il CERN e molto altro ancora.
Inoltre egli parla anche della nostra storia planetaria e del futuro. Stewart è nato a Long Island New York alla fine degli anni 1950, e fin dalla tenera età, ricorda di aver avuto incontri con esseri alieni. 
In realtà, alcuni non erano nemmeno umanoidi.
La sua nascita è stata ancora più bizzarra. I medici dissero a sua madre di non avere alcuna possibilità di rimanere incinta per cui ancoa oggi, la sua nascita rimane un mistero.
Stewart ricorda anche quando fu rapito di notte dal suo liceo da, quelli che inizialmente sembravano degli extraterrestri.
Più tardi, scoprì che i suoi sequestratori erano dei funzionari militari che lavoravano per conto di un'intelligenza ET.
A causa delle caratteristiche "speciali" di Stewart, egli entrò a far parte di un programma rivolto alla sperimentazione genetica che all'epoca veniva condotta in gran segreto nelle zone di Montauk nel corso del quale solo l'1% delle persone di quel programma sopravvisse.
Stewart è diventato una sorta di anomalia vivente per via di alcune abilità molto speciali che gli hanno permesso di essere impiegato come programmatore del personale che lavorava nei laboratori di Montauk. Egli conferma che Al era parte del Program Manager rivolto allo studio delle alterazioni psichiche.
Nel 1983, quando la stazione di Montauk fu dismessa (successivamente ricostruita), Stewart riportò dei seri turbamenti perché riteneva che la stazione avrebbe potuto gestire il controllo della sua mente determinando la perdita della sua identità. Nel corso degli ultimi 17 anni, Stewart ha lavorato sodo per riconquistare con successo la sua vera identità dopo aver trascorso alcuni mesi all'interno delle prigioni federali dove veniva costretto a non parlare in pubblico del suo passato.
Ciò che è unico nella storia di Stewart è che non ha mai perso i ricordi della sua esperienza vissuta a Montauk.
Attualmente, Stewart stae insegnando ad alcuni studenti le tecniche su come utilizzare questa tecnologia in modo positivo.
Durante i suoi seminari Stewart insegna ai suoi studenti su come allineare e migliorare le capacità mentali .
Fonte di riferimento:ufosightingshotspot
© Fonte Video:Freeman Fly

2 commenti :

  1. CITAZIONI:

    LA TOLLERANZA ALIENA!

    Gli alieni, tollerano gli umani e continueranno
    a tollerarli, ma fino a quando gli umani terrestri
    non andranno la' fuori nel Cosmo a minacciare
    i loro mondi e i loro interessi! Se lo faranno,
    gli alieni vi annienteranno...e ve la sarete cercata!

    RispondiElimina
  2. CAMBIAMENTO GLOBALE PLANETARIO!



    MA SOLO CON LE INTELLIGENZE EXTRATERRESTRI
    SARA' POSSIBILE!"

    NEL MONDO:

    Vi sono 4 miliardi di poveri che fra 10 anni diventeranno 5 miliardi.
    Si spende un milone di miliardi per le armi, 700 mila miliardi
    per droghe e 500 mila miliardi per il petrolio.
    I prezzi dei beni di consumo sono pari a 10 volte i loro
    costi effettivi di produzione.
    Il potere econonico,quello politico, quello miltare e quello
    religioso sono nelle mani di non piu' di 1000 persone.
    Gli stati, le chiese e le aziende stanno alla finestra a guardare
    nell' indifferenza.

    IN ITALIA:
    Vi sono 8 milioni di poveri e stanno aumentando sempre di piu'.
    La stragrande maggioranza dei risparmi e' destinata
    a coprire le perdite dello stato.
    La disoccupazione produce delinquenza fra i giovani.
    La salute e' soggetta al commercio indiscriminato.
    La corruzzione e' una abitudine generalizzata.
    La sfiducia nel futuro e ormai un costume.
    Ma qualcuno vuole realmente cambiare le cose
    riformando e cambiando tutti i sistemi sociali,
    civili, politici, econonici, morali e religiosi con
    qualcosa di piu' EVOLUTO e con il consenso dell'umanita'
    planetaria nel suo insieme.
    QUESTA E' UNA PROPOSTA RIVOLUZIONARIA
    PER DIRE: B A S T A!
    Tutto cio' sara possibile e fattibile attraverso
    una intesa leale e futura con le intelligenze
    extraterrestri. Solo e soltando con gli ET
    si potra cambiare tutto lo status quo
    planetario attualmente esistente e
    creare di conseguenza un NUOVO MONDO!



    RispondiElimina

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.