La NASA pubblica in rete 9.000 foto inedite delle varie missioni Apollo

Apollo nasa ufo
Nel corso degli anni, decine di storie sono state scritte su presunti avvistamenti UFO e sulle fotografie scattate durante le numerose missioni lunari in modo particolare su quelle ottenute nel lontano mese di luglio 1969. 
Ora, spiazzando i teorici della cospirazione, l'agenzia spaziale statunitense ha permesso la pubblicazione di circa 9.000 fotografie rimaste inedite fino ad oggi. 
In queste immagini vengono documentate le varie missioni del programma Apollo, tra cui quella che portò il primo uomo sulla superficie della luna. 
Le immagini caricate su Flickr mostrano alcuni scorci panoramici della superficie lunare immortalati dai vari equipaggi del Progetto Apollo. Alcune di queste immagini documentano le fasi salienti dello sbarco sulla Luna, la prima passeggiata sulla sua superficie e la Terra così come è stata vista dagli astronauti. 
Tutto questo è stato possibile grazie alle telecamere Hasselblad che hanno filmato i momenti chiave della corsa allo spazio.
La digitalizzazione delle fotografie è stata effettuata da Kipp Teague, un appassionato americano del Lynchburg College che ha condiviso i file i quali sono disponibili cliccando sul link sopraindicato .  Giovedi scorso, un gruppo di ingegneri e appassionati russi hanno dichiarato di voler lanciare un satellite nell'orbita lunare con lo scopo di fotografare le impronte lasciate sul nostri satellite dagli astronauti americani, le tracce del veicolo spaziale statunitense e quelle riconducibili a una navicella sovietica che avrebbe anticipato l'allunaggio digli americani.  Per molto tempo, la teoria della "cospirazione" ha speculato sul fatto che gli americani non sono mai atterrati sulla Luna e che le missioni lunari non erano altro che una bufala ben orchestrata, visto che la NASA all'epoca non possedeva la tecnologia per portare l'uomo sulla luna .
Fonte di riferimento: Rtnews

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...