giovedì 12 novembre 2015

Gli animali sono in grado di anticipare la comparsa degli UFO?

scared cat
Alcuni dispositivi volanti non identificati, quelli che siamo soliti chiamare UFO, possono effettivamente influenzare fisicamente i nostri amici a quattro zampe?
Numerosi testimoni affermano che prima della comparsa di un cosiddetto UFO  i loro animali sembravano manifestare evidenti segni di panico e ansia.  
Spesso, prima della comparsa di un dispositivo volante di origine sconosciuta gli amici dell'uomo iniziano ad abbaiare o a miagolare nel caso dei gatti che senza un apparente motivo cercano di trovare riparo all'interno della casa. Inoltre alcune di queste affettuose bestiole sembrano diventare improvvisamente molto aggressive. E' noto a tutti come gli animali siano dotati di una specie di "sesto senso " particolarmente sviluppato che permetterebbe loro di prevedere disastri naturali come i terremoti o tsunami. Alcune bestiole sono in grado di prevedere l'insorgenza di crisi epilettiche in alcune persone affette da questi disturbi che i medici non riescono ancora a prevedere. 
Perché agli animali, soprattutto quelli domestici, succede tutto questo?
Molto probabilmente, perché' gli animali riescono a percepire delle vibrazioni molto sottili che precedono la comparsa di un UFO o l'approssimarsi di una catastrofe naturale. La comparsa di dispositivi volanti di origine extraterrestre sembra determinare spesso uno stato di panico tra gli animali domestici come se gli UFO venissero interpretati degli oggetti potenzialmente pericolosi.
Spesso,poco prima della comparsa di un Ufo gli agricoltori hanno notato strani comportamenti nei loro cavalli rinchiusi nelle stalle dalle quali volevano fuggire come se qualcosa gli avesse spaventati al punto da diventare estremamente agitati. Con la comparsa di un UFO spesso si è visto il cane strisciare sul ventre, a volte tremante, abbaiando ed emettendo dei flebili guaiti. 
Allo stesso modo i gatti cominciano a soffiare e arruffare il pelo cercando di nascondersi in alcune aree inaccessibili della stanza, come sotto i mobili o negli angoli scuri delle pareti.  Ancora non è stata fornita  una spiegazione razionale sul perché di questo strano comportamento degli animali a seguito di un avvistamento UFO. Nel 1963, nel mese di febbraio, un contadino e suo figlio si imbatterono in un oggetto volante non identificato che stava sorvolando la loro casa. Il diametro del disco volante si aggirava sui sette metri mentre la parte superiore era caratterizzata da una strana cupola.
L'UFO, dopo essersi librato sopra la stalla, scese di quota provocando un forte stato di agitazione tra le mucche rinchiuse nel recinto. 
I cavalli, a loro volta, sembravano comportarsi allo stesso modo, nonostante non avessero visto l'UFO perché rinchiusi all'interno della stalla. 
Per diversi giorni, gli animali si rifiutarono di fare ritorno nelle loro stalle.
Un testimone oculare affermò di aver visto un oggetto non identificato dalla forma circolare con un diametro approssimativo di che 30 metri. 
L'oggetto volante che stazionava immobile a sei metri dal suolo, si posiziono' proprio sopra una mandria di mucche che furono prese dal panico . Come spiegare tutti questi eventi particolarmente sconcertanti e difficili da comprendere? Il leggendario interesse degli UFO per i capi di bestiame è noto a tutti per cui questi inspiegabili incontri ravvicinati sono diventato oggetto di studio da parte degli ufologi moderni.
nte di riferimento:http://mirkosmosa.ru/nepoznannoe

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.