lunedì 9 novembre 2015

Inquietanti rumori ascoltati nel deserto del Mojave

Desert Mojave
Il deserto del Mojave si trova in quello che alcuni geografi chiamano la Basin and Range Province, un paesaggio in cui si alternano aspre e desolate catene montuose e grandi bacini naturali caratterizzati da substrati rocciosi risalenti al periodo Precambriano . 
Il territorio è disseminato di rocce metamorfiche e strati di duro granito soprattutto nella zona occidentale degli Stati Uniti e nel sud della California.
Nella vasta area che si estende fino agli stati confinanti del Nevada e Arizona i dipendenti dell'Università Tecnologica della California hanno registrato il "canto" inquietante del deserto del "Mojave",uno strano fenomeno naturale che ha attitrato l'attenzione degli scienziati.
Ora, un dettagliato studio condotto sotto la direzione di M. Hunt intende risolvere il mistero dei misteriosi brontolii che nulla hanno a che fare con eventi paranormali. I languidi lamenti naturali sembrano provenire dalle dune del deserto, quando all'alba vengono accarezzate da una brezza leggera, determinando lo spostamento dei granelli di sabbia e il loro conseguente impercettibile attrito.  Questo particolare deserto sembra emettere dei suoni a bassa frequenza, vagamente somiglianti a dei flebili gemiti.
Più interessante e' che il suono creato non solo sembra provenire dalla superficie esterna delle dune di sabbia, ma anche dal loro interno.  
In precedenza, gli scienziati ritenevano che il fenomeno fosse frutto dell'immaginazione della gente che osava inoltrarsi in queste vaste distese desolate. Ora ai tanti misteri che affliggono il nostro pianeta si va ad aggiungere quest'altra zona anomala. 
Nel tentativo di spiegare l'origine degli inquietanti "lamenti" del deserto, gli scienziati hanno condotto un interessante esperimento. 
Nell'imitare il canto delle dune provocato dalla sabbia, gli scienziati hanno adagiato una piastra in metallo estremamente sensibile la quale viene colpita leggermente da minuscolo percussore in grado di misurare la risonanza della sabbia nel momento in cui impatta contro la superficie metallica . 
Alcuni dispositivi come i rilevatori di vibrazioni sonore sono stati occultati sotto diversi strati di sabbia in modo da percepirne il rumore.

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.