Oggetto volante non identificato in rotta di collisione con la Terra

Spazzatura spaziale
E’ forse della spazzatura spaziale 
l’oggetto che sta per entrare nell'atmosfera terrestre?
Non è la prima volta che il tabloid Britannico express.co.uk rilascia in rete delle notizie particolarmente preoccupanti. Questa volta si tratta dell'entrata nell'atmosfera terrestre di un misterioso oggetto metallico il cui impatto con la Terra dovrebbe verificarsi domani, Venerdì, 13 novembre,  il terzo Venerdì 13 di quest'anno.
L'elevato numero di venerdì 13 di quest'anno ha scatenato la fantasia di alcuni teorici della cospirazione religiosa. 
Ufficialmente, l'oggetto WT1190F identificato recentemente dagli scienziati, e' stato ribattezzato dagli astrofili come "WTF", poiché nessuno ancora sa esattamente come classificare questo bolide artificiale.
A parte la teoria della sonda aliena fuori controllo, gli esperti ipotizzano che potrebbe trattarsi di uno dei resti rilasciati da qualche razzo vettore utilizzato dagli Stati Uniti durante il programma lunare. 
Alcuni di questi frammenti appartenenti a oggetti metallici non identificati si sono già schiantati sulla terra e precisamente in Spagna e in Turchia.
Tutti questi oggetti spaziali non identificati hanno ulteriormente alimentato il mistero.L'incertezza sulla loro origine ha mandato in crisi i cacciatori di UFO, secondo i quali l'oggetto in avvicinamento potrebbe essere un "vero e proprio dispositivo alieno" la cui avaria lo starebbe portando in rotta di collisione con la Terra.  Secondo una prima stima, l'oggetto misura circa due metri di diametro per cui non c'è da preoccuparsi visto che la maggior parte della struttura dovrebbe bruciare e disintegrarsi nel momento in cui entra nella nostra atmosfera per poi finire nell'Oceano Indiano il cui schianto è previsto per le ore 06:19 GMT.  
Se le stime sono corrette, ciò che rimarrà dell'oggetto dovrebbe inabissarsi nell'Oceano Indiano, a soli 40 miglia a sud dello Sri Lanka.
Anche se gli astronomi devono ancora identificare l'origine del misterioso detrito spaziale, si ritiene che l'oggetto fa parte di qualche dispositivo artificiale inviato nello spazio nel corso delle molteplici missioni lunari e che ora sta tornando a perseguitarci sulla Terra.
Fonte di riferimento:express.co.uk

Commenti