Un Rod catturato da una telecamera di sorveglianza in Arkansas, Stati Uniti d'America

Rod Arkansas
I Rod meglio conosciuti come aste volanti sono stati menzionati per la prima volta nel 1994 dal ricercatore Ufo José Escamilla, durante la registrazione di un documentario in Messico.

Secondo alcuni studiosi, queste creature sarebbero in grado di muoversi in aria a elevatissime velocità al punto da diventare invisibili ad occhio nudo. 
Ciò nonostante in alcune occasioni possono rendersi visibili durante la registrazione di filmati realizzati all'aperto. Una di queste entità è stata filmata accidentalmente il 19 Agosto 2015 da una telecamera esterna allestita in prossimità di un agriturismo. Questo tipo di fotocamere che sono molto sensibili al movimento a volta riescono a immortalare oggetti apparentemente invisibili ad occhio nudo. Gli scettici continuano a sostenere che tali anomalie altro non sono che dei riflessi sulla lente o il risultato di un malfunzionamento della fotocamera. Nonostante lo scetticismo imperante, alcuni ricercatori ritengono che questi oggetti potrebbero essere delle entità biologiche di cui la scienza non è ancora riuscita a spiegarne l'origine.

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...