Gli astronomi hanno annunciato la scoperta del fantomatico Pianeta X

In questi ultimi anni si è molto discusso sulla possibile esistenza di un 12° pianeta sconosciuto che agirebbe come catalizzatore delle incommensurabili forze dell'universo. Ora un team di astronomi provenienti dalla Svezia e dal Messico affermano di aver individuato ai confini del sistema solare un corpo celeste di notevoli dimensioni che potrebbe essere associato all'ipotetico pianeta X.
In un documento pubblicato sul sito arXiv.org, gli scienziati sostengono che utilizzando il telescopio dell'Osservatorio ALMA (Atacama Large Millimeter reticoli / submillimetriche) è stata individuata una "nuova sorgente puntiforme costituita da un corpo nero che sembra muoversi in combinazione con il sistema stellare Alpha Centauri. Secondo gli scienziati, la misteriosa sorgente non può essere associata a una stella normale, considerando che essa fa parte del nostro sistema solare. 
L'oggetto, chiamato STA dovrebbe essere una sorta di super Terra (classe di pianeti la cui massa supera la massa della Terra,anche se notevolmente inferiore alla massa dei giganti gassosi), situata ad una distanza di 300 unità astronomiche dal Sole. Tuttavia la  scoperta è stata accolta con scetticismo nella comunità scientifica e il lavoro non ha ottenuto un acclamato consenso da parte degli scienziati tradizionalisti . "Se assumiamo che ALMA potrebbe aver scoperto accidentalmente un oggetto super massiccio nel sistema solare esterno, si può presumere che all'interno di esso si potrebbero nascondere altri 200 mila corpi celesti non ancora identificati"
"L'esistenza di pianeti dalle dimensioni della Terra al di fuori del nostro sistema solare è del tutto improbabile poiché questi pianeti potrebbero destabilizzare l'intero sistema solare" ha affermato lo scienziato tradizionalista Mike Brown.

siti web

Commenti