venerdì 11 dicembre 2015

"L'uccello immortale" torna a manifestarsi vicino al Sole


Perché questo uccello leggendario è spesso raffigurato nei miti di una moltitudine di culture diverse tra loro, spesso isolate e separate da immense distese desertiche ed oceani?
fenice solare
Anticamente si pensava che fosse un'aquila ricoperta da un brillante piumaggio dorato, la cosiddetta "fenice"spesso raffigurata sulle antiche sculture monumentali, piramidi di pietra e mummie attraverso le quali gli egiziani speravano di poter raggiungere l'eternità affidando le loro anime a questi mitici uccelli "solari". E 'del tutto naturale che le antiche civiltà erano solite far rivivere il mito del ciclo della vita attraverso la rappresentazione dell'uccello immortale, anche se la sua successiva venerazione è stata praticata anche dai Greci e dai Romani. Vi è forse un qualche collegamento tra la strana anomalia solare rilevata lo scorso 16 novembre 2015 dal Solar and Heliospheric Observatory e la leggendaria Fenice spesso avvistata in prossimità del sole?
Da premettere che questa bizzarra anomalia è stata osservata più volte nel corso degli ultimi anni quindi l'ipotesi dei pixel mancanti dovrebbe essere esclusa per via della ripetitività del fenomeno che guarda caso sembra manifestarsi sempre in certi periodi dell'anno e soprattutto con la stessa forma.
fonte photo:nascom.nasa.gov

siti web

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.