mercoledì 23 dicembre 2015

Misteriose luci sopra Santiago del Cile

Santiago del Cile
Nonostante il dilagante scetticismo che sembra pervadere lo studio del fenomeno UFO, migliaia di persone ogni anno continuano a testimoniare la comparsa di inusuali oggetti volanti non identificati diventando a loro volta testimoni oculari di un fenomeno insolito e incomprensibile che neanche il popolo degli scettici e' riuscito a spiegare in un contesto di contraddittorio.
Nonostante la grande quantità di prove ottenute nel corsi degli anni, il problema UFO rimane ancora un fenomeno irrisolto. A rientrare in questa categoria di fenomeni celesti non facilmente spiegabili probabilmente sono da aggiungersi gli strani oggetti volanti non identificati avvistati sopra la città di Santiago del Cile i quali sono stati filmati e pubblicati su YouTube in una sequenza video di cinque minuti. Inizialmente gli oggetti luminosi che appaiono in lontananza sembrano stazionarie immobili nel cielo della città di Santiago del Cile disponendosi in una formazione molto strana, per poi scomparire gradualmente dalla vista. Il video che viene etichettato dall'autore come 'fantastico avvistamento UFO sopra Santiago del Cile', non ha fatto altro che sollevare i soliti dibattiti speculativi sull'origine delle luci avvistate sopra la capitale cilena.
Ovviamente gli scettici dotati di virtù razionali molto più "terrestri" hanno subito attribuito l'avvistamento al volo delle onnipresenti lanterne cinesi, anche se non sono riusciti a spiegare perché si muovevano così "velocemente.
Altri ancora hanno suggerito che le luci sono da associarsi al volo di droni sorpresi accidentalmente mentre sorvolavano la città. Il Cile non è nuovo a questi strani avvistamenti, soprattutto la città andina di San Clemente, che è diventata la capitale del paese per quanto riguarda gli avvistamenti di oggetti volanti non identificati.  Una particolare attenzione va rivolta a una particolare area del Cile considerata dai cacciatori di UFO un percorso privilegiato da parte di questi questi oggetti volanti non identificati. 
L'area in questione è quella di Enladrillado la cui posizione elevata è stata ottenuta attraverso la disposizione di innumerevoli blocchi di pietra vulcanica posizionati in modo tale da poter fungere come piattaforma di atterraggio per i dischi volanti precolombiani.
Fonte di riferimento: dailymail.co.uk

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.