Un altro "pixel alterato" avvistato vicino al Sole

sun-ufo-
Non bisogna essere degli esperti per sapere che i pixel morti sono dei piccoli quadrati che sullo schermo di un televisore appaiono di colore nero perché non vengono raggiunti dai fasci di luce.
Ciò nonostante in questa immagine catturata dall'Osservatorio solare SOHO il risultato sembra essere l'opposto qualora dovesse trattarsi effettivamente di un pixel morto. Dal 2010 il numero di avvistamenti di strani oggetti luminosi rilevati in prossimità della superficiale solare sono aumentati notevolmente.
Dal 18.01.2010, il veicolo spaziale SOHO ha immortalato ripetutamente degli enormi oggetti non identificati dalla forma sferica e dalle dimensioni di un pianeta. Le insolite anomalie catturate dall'osservatorio solare SOHO hanno stimolato molteplici speculazioni su internet attraverso le quali si cercava di spiegare l'origine di queste insolite anomalie luminose.
Chi non ricorda quando degli oggetti "angelici" furono avvistati vicino al Sole il 27 novembre 2012 e ancor prima il 10 marzo 2009 ?.
Ecco che l'utente di YouTube Streetcap1 torna a farsi vivo con una delle sue immagini della superficie solare attraverso la quale si può apprezzare una splendida anomalia individuata dall'osservatorio orbitante di SOHO.
Le immagini rilasciate dalla NASA il 30 Novembre 2015 mostrano qualcosa che non può essere attribuito a un CME o a una stella. Qualora fosse una pixel malformato allora si può osservare qualcosa che ricorda vagamente una navicella spaziale.Se fosse effettivamente una navicella spaziale o qualche altro tipo di dispositivo, l'anomalia avrebbe le dimensioni di un pianeta.
Fonte di riferimento:exploracionovni.com
© Fonte Video:Streetcap1

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...