giovedì 17 dicembre 2015

Un enorme asteroide potrebbe rovinarci la Vigilia di Natale

2003 SD220 asteroid
Nella tradizione Cristiana la Vigilia di Natale viene folkloristicamente rappresentata dall'arrivo dei tre Magi guidati da una luminosa stella cometa che indicherebbe loro il luogo della venuta al mondo del Bambin Gesù. 
Coincidenza vuole che proprio la notte del Natale 2015 un asteroide di notevoli dimensioni potrebbe avvicinarsi pericolosamente al nostro pianeta apportando gravi calamità a seguito dell'attrazione del campo magnetico terrestre . Fortunatamente ci pensa la NASA a minimizzare l'evento visto che esso non rappresenta alcuna minaccia per la vita umana come teorizzato dai teorici della cospirazione che sono soliti farsi avanti in occasioni importanti come quelle delle festività natalizie. 
Alcuni esperti affermano che la roccia spaziale 2003 SD220 è molto più grande di quanto creduto finora e ciò potrebbe determinare la comparsa di forti terremoti ed eruzioni di vulcani inattivi. Secondo un rapporto, l'asteroide della vigilia di Natale è uno dei 10 corpi rocciosi ad essere considerati "potenzialmente pericolosi " per la Terra. I funzionari della NASA affermano che il bolide spaziale misura circa 1,5 miglia di larghezza e si muove a 5 miglia al secondo.
In un rapporto separato, Paul Chodas, direttore del Near-Earth Object Office della NASA presso il Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, in California, ha rilasciato una dichiarazione in merito alla diffusione di notizie allarmistiche. 
"Non vi è alcun fondamento scientifico che un asteroide o qualsiasi altro oggetto celeste possa impattare a breve con la Terra soprattutto in concomitanza del prossimo Natale". 
"Se nelle immediate vicinanze della Terra si aggirasse un qualsiasi oggetto abbastanza grande da provocare un'immane distruzione lo avremmo sicuramente visto". Le fonti assicurano che l'asteroide di Natale non costituisce affatto una minaccia per la Terra in quanto dovrebbe transitare a una distanza di 6.7 milioni di miglia . Quindi, alla luce delle rassicurazioni della NASA, non ci resta altro che preparci serenamente alle incombenti festività natalizie rivolgendo lo sguardo verso il cielo solo per assistere all'arrivo della slitta di Babbo Natale.

siti web

Nessun commento :

Posta un commento