sabato 16 gennaio 2016

L'uomo del futuro sarà molto piu' simile a una papera

 
L'uomo del futuro
Il riscaldamento globale sarebbe in grado di alterare l'aspetto di un uomo moderno che potrebbe sviluppare arti palmati e un livello significativo di grasso, secondo quanto riferito dal paleoantropologo britannico Matthew Skinner  il quale afferma che l'uomo di domani sarà molto piu' simile a una papera. 
Tale teoria è stata sostenuta anche da Mattheus Skinner, un paleoantropologo dell'Università del Kent (Regno Unito), il quale è stato citato dal prestigioso quotidiano britannico The Telegraph.
Secondo lo scienziato, se gli abitanti della terra venissero costretti a vivere sotto l'acqua o in città semi-acquatiche a causa dell'innalzamento del livello del mare provocato dallo scioglimento dei ghiacci polari, allora questi tenderanno a cambiare la loro fisiologia in modo da adattarsi meglio nel nuovo ambiente acquatico.  L'uomo diventerà un eccellente nuotatore grazie alle sue mani e piedi palmati e alla riduzione del cuoio capelluto. 
La sua adattabilità all'acqua fredda sarà resa possibile da uno spesso strato di grasso un po' come tutti i mammiferi marini. Le dita dei piedi si allungheranno e i polmoni tenderanno a diminuire di volume in modo da permettere all'uomo papera di nuotare più agevolmente nell'acqua.  I suoi occhi probabilmente assomiglieranno a quelli dei gatti,  consentendogli di nuotare meglio nelle acque torbide di alcuni mari e fiumi.  L'uomo si è evoluto nel corso di milioni di anni per adattarsi in modo ottimale alle attuali condizioni di vita sulla Terra anche se gli abitanti di diverse regioni particolari hanno caratteristiche leggermente diverse a causa del clima e ad alcune peculiarità geografiche. 
Ad esempio, le persone che vivono tra le elevate montagne tendono ad avere polmoni più grandi mentre la pelle degli abitanti dell'emisfero nord risulta essere più chiara in modo da assorbire meglio la luce solare.
Fonte di riferimento:dailymail.co.uk

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.