Un presunto UFO abbattuto dalle forze aeree Indiane

UFO-Main-
Lo scorso 26 gennaio 2016 un bianco oggetto simile a un comune palloncino è stato intercettato da un jet da combattimento Su-30 MKI dopo aver innescato un allarme radar nei cieli di Barmer, Rajistan, vicino al confine con il Pakistan, come riportato da Express.co.uk
Ora, i funzionari sono convinti che l'intrusione si sarebbe verificata attraverso il confine che separa l'India dal Pakistan, anche se è apparso subito evidente che non si trattava di un dispositivo extraterrestre come alcuni appassionati Ufo avevano inizialmente sospettato. 
Fonti governative hanno riferito ai media indiani che il misterioso oggetto volante aveva allarmato le Autorità le quali temevano che nel suo interno si potesse celare una bomba, anche se tale timore non è stato confermato dai resti rinvenuti sul terreno dopo che l'oggetto è stato abbattuto dai caccia indiani. 
Una teoria è che l'intrusione aerea avesse lo scopo di testare la reattività delle forze aeree dell'India qualora avessero intercettato un aereo non identificato . 
Il dispositivo aereo identificato in un pallone di tre metri è apparso tra le ore 10:30-11:00 nel momento in cui stava per avere inizio la parata annuale della 67 ° Festa della Repubblica a Nuova Delhi.  La mongolfiera è stata abbattuta preventivamente dal cannoncino di 30 millimetri di un jet militare fatto decollare immediatamente con il compito di intercettare ed abbattere l'intruso volante . 
Secondo una fonte del governo, sull'aerostato vi era impresso "Happy Birthday" una scritta che probabilmente voleva commemorare i festeggiamenti in occasione dell'anniversario della Repubblica Indiana . 
Il ministro della Difesa Manohar Parrikar ha dichiarato che l'oggetto volante è stato agganciato dai radar di terra nel momento in cui entrava nello spazio aereo indiano costringendo le Autorità a far decollare alcuni jet da combattimento incaricati di intercettare l'Ufo. Un portavoce della IAF ha dichiarato che per motivi di sicurezza, il pallone è stato abbattuto precauzionalmente perché si temeva che potesse trasportare delle testate esplosive. Secondo il portavoce della polizia Indiana riferisce  i residenti del villaggio Gugdi, nel Rajasthan, a 20 chilometri dalla città di Balotra , avrebbero udito una forte "esplosione", percepita anche dagli abitanti del vicino villaggio di Pancarana, nel quartiere Baitu.
Giunti sul luogo delo schianto disseminato da numerosi detriti gli agenti di polizia hanno recuperato cinque strani triangoli appartenenti al misterioso aerostato, un particolare questo che si va ad aggiungere al mistero della inusuale violazione dello spazio aereo Indiano.  Gli speculatori locali suggeriscono che l'oggetto volante abbattuto potrebbe essere stato solo un pallone meteorologico lanciato dall'India o dal Pakistan anche se i vertici della IAF non hanno confermato il tipo oggetto abbattuto dai jet militari. 
Gli abitanti del villaggio di Barmer che si trova a meno di 300 miglia da Jaipur, hanno riferito di aver notato sul terreno delle strane sfere di metallo cadute inspiegabilmente dal cielo agli inizi di gennaio. 
Lo stesso tipo di schianto si è verificato lo scorso agosto 2015 sia in Spagna che in Turchia.  Nonostante che sono state rese pubbliche le immagini dei rottami appartenenti al presunto areostato, i teorici della cospirazione temono un altro occultamento simile a quello avvenuto nel 1947 a Roswell, nel deserto del Nevada il cui evento è considerato uno dei più grandi misteri mai risolti.
Anche in quell'occasione, era il mese di luglio del 1947, l'esercito americano aveva rilasciato un comunicato stampa affermando di aver recuperato i resti di un disco volante.  Subito dopo, tali dichiarazioni venivano ritrattate attribuendo i resti recuperati nel deserto del Nevada allo schianto di un pallone meteorologico.  Da allora vari testimoni si fecero avanti per affermare che quel giorno un UFO era stato effettivamente recuperato dalle forze armate all'interno del quale vi erano dei corpi alieni, anch'essi prontamente presi in consegna dalle Autorità militari .
Fonte di riferimento:express.co.uk

Commenti