venerdì 19 febbraio 2016

I nazisti stabilirono un contatto con delle entità demoniache e con delle creature aliene?

esoteric Nazis
Alcuni scienziati riferiscono di aver fatto alcune scoperte molto interessanti nella repubblica russa di AdygeaA riferirlo sono alcuni media britannici secondo i quali gli scienziati nazisti sarebbero riusciti a stabilire un contatto con delle civiltà extraterrestri oltre ad aver scoperto il metodo per evocare delle entità demoniache .
I loro risultati traggono spunto da due reperti archeologici scoperti qualche tempo nei territori della Russia europea. Circa due anni fa, un gruppo di ricercatori guidato dal russo Vladimir Melnikov all'interno di una grotta del massiccio Big Thach nella Repubblica Adygea avrebbe scoperto alcuni strani teschi appartenenti a creature tutt'ora sconosciute alla scienza ordinaria.
Inizialmente questa notizia sembrava non aver suscitato un grande scalpore tra la comunità scientifica, fino a quando non è stato scoperto un sacchetto in possesso di un eremita locale sul quale vi era impresso il logo di"Ahnenerbe" una misteriosa istituzione nazista creata da Heinrich Himmler nel 1958 il cui obiettivo era quello di studiare la superiorità della razza ariana. Successivamente, la "Ahnenerbe" si era impegnata nello studio di alcuni fenomeni paranormali, lo studio degli UFO e l'occulto. 
I risultati di tali ricerche furono conseguiti grazie a una mappa molto dettagliata di Adygea, realizzata nel 1941. Alcuni particolari individuati sui reperti storici hanno permesso agli studiosi russi di trarre immediatamente le loro conclusioni. 
Secondo loro, i misteriosi teschi appartenevano a creature aliene che probabilmente riuscirono ad avere dei contatti con i membri della "Ahnenerbe", i cui seguaci ebbero modo di evocare i demoni provenienti da una negativa dimensione parallela . 
"Tra le caratteristiche più interessanti rilevate su uno dei crani è l'assenza della volta cranica e dellle mascelle, mentre le orbite sono straordinariamente molto grandi. Difficile credere che stiamo tenendo tra le mani i resti di esseri alieni"- ha dichiarato Melnikov .
Nel frattempo, molti scettici hanno sollevato molti dubbi su questa scoperta. Essi credono che tutta questa storia non è altro che un'altra bufala ben orchestrata dai russi, spiegando che il misterioso cranio alieno potrebbe essere stato ottenuto attraverso la composizione di ossa pelviche appartenenti a grandi animali.
Fonte di riferimento:ufostation

1 commento:

  1. bufala ben orchestrata dai russi.....
    Ma perché? Cui prodest? A chi giova?

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.