mercoledì 10 febbraio 2016

Il mistero dell'improvvisa scomparsa di un enorme lago in Bolivia

Poopó(3)
Poopó, il lago più grande della Bolivia ha improvvisamente cessato di esistere, secondo quanto emerso dall'Agenzia spaziale europea (ESA) sui risultati delle analisi condotte su alcune immagini satellitari. 
Il Mini-satellite Proba-V ESA, che controlla la superficie della terra su base giornaliera, è riuscito a rilevare l'inspiegabile scomparsa del secondo lago più grande della Bolivia, la cui causa va ricercata in una forte e completa evaporazione delle acque. Il sito Portal ABI fa notare che la progressiva evaporazione del Poopo è stata confermata dall'ESA attraverso una serie di fotografie scattate nel mese di aprile 2014, Luglio 2015 e gennaio 2016. In precedenza, il lago si estendeva su una superficie di 3000 chilometri quadrati tale da essere considerato il secondo lago più grande della Bolivia dopo il lago Titicaca. 
Con una profondità di circa 3 metri e mutevoli condizioni climatiche, questo lago non è la prima volta che scompare improvvisamente nel nulla.  Un caso precedente di completa evaporazione è stato registrato nel 1994, anche se successivamente il lago è stato riempito da dell'acqua nuova proveniente dalla catena montuosa delle Ande. 
Questa volta gli esperti temono che il processo di riempimento del lago Poopo potrebbe richiedere decine di anni, anche se il suo livello probabilmente non tornerà ad essere più quello di prima .

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.