Risolto il Mistero della torre aliena individuata sulla luna

torre aliena
La strana struttura di 3,5 miglia (5,6 km) che recentemente è stata individuata in alcune immagini fornite da Google Moon, è stata interpretata da molti come una rampa di lancio appositamente costruita da qualche civiltà aliena le cui tracce possono essere individuate in alcuni dei profondi crateri lunari all'interno dei quali si nasconderebbero delle antiche basi extraterrestri.
Ora, però, un ricercatore che lavora per la mappatura lunare (LROC) per conto della Nasa sostiene che la strana struttura non è altro che un cratere all'interno di un altro cratere. I curatori di un sito web che si batte per il Disclosure alieno sostengono che probabilmente la guglia è stata costruita per ospitare una grande nave madre in modo da poter attraccare in tutta sicurezza senza atterrare. Parlando all'Huffington Post, lo scienziato ha spiegato come la struttura simile a una torre è un artefatto generato dal processo di assemblaggio di una serie di immagini estrapolate da mosaici fotografici ottenuti durante la mappatura della superficie lunare. 
'Nelle immagini catturate nel momento in cui il sole appare alto all'orizzonte , i brillanti crateri possono rendersi più facilmente visibili, anche se in essi non è stato rilevato nulla di particolarmente insolito rispetto a tutte le altre zone della luna.' Tale conclusione ha creato qualche disappunto tra i teorici della cospirazione che disperatamente sono alla continua ricerca di segni di vita aliena, anche se un esperto crede di avere una teoria razionale sulla 'guglia aliena' avvistata sulla luna un paio di settimane fa .
Il sito web che sostiene la teoria del complotto ha spiegato: 'La guglia sembra emergere dal centro di un cratere che probabilmente altro non è che una lucida struttura aliena. Probabilmente la guglia è stata costruita per far attraccare una grande astronave in modo da potersi rifornire senza atterrare.' 
Tuttavia, l'opinione degli esperti è ben diversa da quanto suggerito dai sostenitori della teoria aliena. 
'Questa non e' una guglia ma bensì un piccolo cratere che si è formato sul bordo esterno della depressione circolare Mersenius E ', ha spiegato Noah Petro, uno scienziato del progetto per la missione Lunar Reconnaissance Orbiter Camera (LROC), una sonda della Nasa che attualmente orbita intorno alla luna per mappare la sua superficie.
Fonte di riferimento:DailyMail

Commenti