domenica 13 marzo 2016

62 avvistamenti UFO riportati nel 2015 sull'Indira Gandhi International Airport

UFO1Indira Gandhi International Airport ufo
Il direttore delle forze paramilitari responsabili per la sicurezza degli aeroporti e degli uffici governativi dell'India, ha riferito che dal mese di ottobre del 2015 gli sono state inoltrate ben 62 segnalazioni di avvistamenti di inusuali fenomeni aerei riconducibili a degli oggetti volanti non identificati intercettati nei cieli sovrastanti l'Indira Gandhi International Airport (IGI), New Delhi. 
Nel mese di luglio 2015, Surender Singh è stato nominato direttore generale della Forza di Sicurezza Industriale (acronimo CISF) il cui compito era quello di indagare sui numerosi avvistamenti di oggetti volanti non identificati con i quali ha dovuto confrontarsi durante la sua attività investigativa per conto di alcune agenzie che si prefiggevano di gestire la sicurezza del traffico aereo nei cieli dell'India . Responsabile della sicurezza di più di 300 siti industriali,tra cui alcune centrali nucleari, aeroporti, strutture spaziali, campi petroliferi, raffinerie, principali porti,centrali termoelettriche e centrali elettriche, il CISF si avvale attualmente di un personale altamente specializzato composto da circa 165.000 addetti la cui attività ha fatto in modo che l'India venisse considerata uno dei Paesi più sicuri al mondo per quanto riguarda alcune misteriose ingerenze che tutt'ora continuano a verificarsi nei cieli di quella nazione . 
Senza contare che l'India è uno di quei Paesi ove sono stati avvistati con una certa frequenza degli inusuali oggetti volanti soprattutto in prossimità dell'aeroporto IGI. In un incontro organizzato per commemorare il 47° anniversario dell'organizzazione incaricata di garantire la sicurezza nazionale, l'investigatore Singh ha dimostrato ai giornalisti che dal 27 Ottobre 2015 il principale aeroporto Indiano è stato oggetto di 62 intrusioni UFO. 
Queste misteriose ingerenze aeree non solo sono state rilevate in prossimità dei principali aeroporti Indiani ma addirittura sarebbero state segnalate nelle immediate vicinanze di alcune installazioni particolarmente sensibili. A seguito di questi inspiegabili fatti, le Autorità promisero di indagare e determinare le vere responsabilità di tali avvistamenti. Nonostante ciò Singh ha ammesso che molti di quei fenomeni non erano altro che dei semplici palloncini, aquiloni, lanterne cinesi e fasci laser.  Il mistero potrebbe essere risolto in questi termini visto che lo scorso mese di gennaio 2016 l'Indian Air Force avrebbe abbattuto un UFO, che in seguito si rilevò essere un semplice palloncino.  Affinché venisse determinata la vera natura  di tali avvistamenti, l'incarico fu affidato ad alcune agenzie governative.
Tuttavia, il principale aeroporto indiano continua ad essere in costante stato di allerta, come è avvenuto nel novembre 2015, dopo i molteplici avvistamenti UFO segnalati in prossimità dell'importante scalo aereo. 
Come spiegare i 62 avvistamenti UFO segnalati in un'area strettamente controllata dalle forze di sicurezza di New Delhi? Si tratta forse di un'invasione di lanterne cinesi provenienti da oltre confine? 
Fonte di riferimento:ovnihoje.com

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.