Civiltà aliene potrebbero essere alla ricerca di altre creature intelligenti

universe---
Un rapporto pubblicato dalla rivista Astrobiology e ripreso dall'express.co.uk afferma che gli scienziati dovrebbero affinare le loro ricerche in quei particolari quadranti del nostro sistema solare che non possiamo vedere ma dove potrebbero nascondersi dei potenziali alieni dotati di una tecnologia talmente avanzata da permette loro di rilevare la nostra fastidiosa presenza.
Gli astrofisici René Heller e Ralph Pudritz affermano che le civiltà aliene potrebbero essere intenzionate a cercare altri esseri intelligenti considerati allo stesso modo nel momento in cui consideriamo extraterrestri gli abitanti di altri esopianeti che potrebbero essere rilevati attraverso le loro ombre nel momento in cui transitano di fronte alla loro stella ospite offuscandone la luminosità .
I due astrofici affermano che allo stesso modo, il nostro pianeta potrebbe essere rilevato da invisibili osservatori alieni attraverso l'attenuazione della luminosità del nostro Sole che ne permetterebbe il rilevamento della nostra presenza.
Come conseguenza ultima, anche se la nostra specie ha ritenuto opportuno non trasmettere altri segnali radio nell'universo per timore di incorrere in un contatto interstellare, non è da escludersi che altri osservatori potrebbero nascondersi in una particolare zona del nostro sistema solare di cui ancora non ne conosciamo l'esistenza . Lo studio ha rivelato la presenza di circa 100.000 stelle che a loro volta potrebbero essere circondate da pianeti potenzialmente abitabili sui quali si sarebbero sviluppate civiltà in grado di monitorare l'ombra della Terra davanti al Sole e di identificarla come un pianeta abitabile.
Gli astrofici aggiungono che qualora questi pianeti fossero abitati da osservatori intelligenti, allora non è da escludersi che abbiano potuto identificare la nostra Terra come un mondo abitato da esseri viventi in grado di ricevere e decodificare i loro segnali. 
Inoltre, il transito della Terra davanti alla nostra stella permetterebbe a queste civiltà di monitorare e ascoltare le nostre trasmissioni radio che potrebbero essere considerate come un sonoro biglietto da visita spedito dalla Terra. 
Fonte di riferimento:.express.co.uk

Commenti

  1. Centro Ricerche######



    CITAZIONI E OSSERVAZIONI:

    UNA SUPERCIVILTA’ ALIENA INESISTENTE!

    Le teorie e ipotesi che suppongono l’esistenza di una specie di supercivilta’ aliena, che avrebbe manipolaqto la razza umana e che la monitorizza da secoli se non da millenni, non e’
    nella ostanza verosimile ed andiamo ,qui’, ad esporre i motivi di fondo che imvalidano una
    simile teoria: E non e’ che escludiamo che in un lontano pasato ancestrale non ci siano state
    delle visite extraterrestri, ma questo non quadra con una supercivilta’ aliena manipolante, onnipresente e quasi onnipotente! Perche?! consideriamo quanto segue: la razza umana e’ stata in grado di lanciare missili e sonde fuori dallo spazio e sta inviando sonde in ogni dove nello spazio cosmico profondo (vedi Voyager e similiari). Ebbene, se tale supercivilta’ aliena esistesse realmente, avrebbe impedito di fatto e in ogni modo che la razza umana riuscisse ad esplorare lo spazio cosmico: cosi’ come avrebbe impedito alla razza umana di scoprire l’energia atomica e di
    utilizzarla per gli ordigni atomici. Ordigni atomici, che potrebbero essere usati per distruggere le
    loro basi, sia che esse si trovino sulla terra, nel sistema solare o in qualsiasi altro luogo dell’universo
    conosciuto. Altesi’, questa supercivilta’, avrebbe impedito che le loro navi naufragate in Terra, finissero nelle mani dei militari e degli scienziati terrestri, che le hanno usate per carpire informa-
    zioni tecnologiche avanzate e usarle poi per i prori scopi . Detto in altri termini, la specie umana ha fatto come voleva e come credeva di fare e senza impedimenti di sorta! Come detto in precedenza, se ci fosse realmente tale supercivilta’, vi avrebbe tappato le ali ancor prima di poterle dispiegare. E invece, come e’ chiaramente evidente per qualsiasi persona ragionevole e di buo senso, che cio’ non e’ avvenuto. I terrestri sono quindi liberi da fare come vogliono e fanno d fatto quello che vogliono. Se esistesse una simile supercivilta’ aliena, avrebbe impedito totalmente che i terrestri
    uscissero dallo spazio terrestre, che scoprissero l’energia atomica e di utilizzare le loro navi recuperate. Vi avrebbero schiacciati come vermi della terra ancora prima di muovervi! E questo, come si puo’ constatare chiaramente, non e mai avvenuto! Come gia’ detto in
    un altro contesto, nessuno depotenzia se stesso per potenziare gli altri! Neanche gli extraterrestrii,
    chiunque siano e da qualunque parte essi provengano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua teoria e solo un ipotesi...io credo che prima o poi ci faranno fuori perché la razza umana e troppo stupida da non capire che stiamo solo dando fastidio,i rettiliani ci odiano e presto avrai la prova

      Elimina
  2. Centro Ricerche###

    La nostra teoria e' piu' che logica e i tuoi rettiloidi che dici, in realta' non esistono! E' pura fantasciaenza...e assurda per giunta!

    RispondiElimina
  3. Centro Ricerche######

    I RETTILOIDI INESISTENTI!

    Considerate bene quanto segue: i rettili antidiluviani, sono vissuti per oltre 120 milioni di anni.
    I primi ominidi, sono apparsi solo un milione di anni orsono ,circa; orbene, questi rettili
    hanno imperato sulla Terra per milioni di anni e i rettili ci sono ancora: coccodrilli, serpenti, iguane,ecc. Ma non risulta in alcun modo che da questi rettili passati e presenti sia sia mai sviluppata una sorta di intelligenza creativa, niente di niente! Questo, e dimostrato al di la' di ogni dubbio! Certo, qualcuno potrebbe dire che forse altrove, in qualche pianeta dell'Universo, si sia sviluppata una intelligenza da animali rettiloidi. Ma, questo e' solo in via puramente ipotetica e non e' dimostrato in alcun modo. E invece piu' altamemte probabile che le intelligenze si sviluppino da forme umanoidi come sulla Terra. Le leggi evolutive, la' fuori nel cosmo, sono le stesse e con pochissime varianti. Altre intelligenze aliene non potrebbero che avere una forma strutturale similare a quella umana terrestre, poiche' questa, sarebbe la forma migliore per sviluppare una intelligenza creativa. I rettili non hanno la stuttura adeguata per poter sviluppare una intelligenza: e poi, come dovrebbero riprodursi? Facendo le uova e covando come i rettili?Petanto, tutte le storie di rettiloidi alieni o pseudo -alieni, non sono comprovate ne' dimostrate in alcun mdo. Sono storie gonfiate , distorte e propinate fin dagli anni '80, dopo la serie televisiva Visitors che paventava una cosa del genere. Ma era solo pura fantascienza!


    RispondiElimina
  4. ...... Ma se invece di una vita nata per caso su un pianeta, avessimo uno scopo evolutivo? (vedi lamark)
    Se

    fossimo di interesse per chi siamo, cosa siamo e per come serviamo? quindi fosse stato detto Loro di interferire con la nostra evoluzione sociale sulla terra il meno possibile?

    RispondiElimina
  5. Stesso discorso si potrebbe fare per gli Et umanoidi nati su altri pianeti! Perche' sono nati e a che scopo? Sara' la forza creatrice dll' universo che ha voluto cosi'! gli indiani del nordamerica, lo chiamavano "il grande spirito". E questa sarebbe la definizione migliore e piu' credibile! anche gli alieni hanno uno scopo evolutivo...stai pur sicuro! Centro Ricerche######

    RispondiElimina

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...