sabato 5 marzo 2016

Hillary Clinton continua a prendere in giro i sostenitori della teoria extraterrestre

Hillary Clinton ufo
Leggendo quanto riportato dal sito motherjones.com possiamo dedurre che la campagna elettorale di Clinton sembra incernierarsi più sulla credulità di alcuni sostenitori della teoria extraterrestre che sul potenziale elettorato altolocato rappresentato dalle potenti lobby industriali e bancarie che si prefiggono di risolvere una volta per tutte le problematiche sociali della nazione. 
fan di Fox Mulders suggeriscono che una presidenza di Hillary Clinton consentirebbe loro di ottenere una volta per tutte la verità su ciò che il governo sa sugli extraterrestri e sugli innumerevoli avvistamenti di oggetti volanti non identificati. In un'intervista rilasciata a una stazione televisiva di Las Vegas, il broker John Podesta ha riferito di aver insistito affinché la Clinton andasse a fondo sulla questione su quello che "viene tenuto nascosto dal governo federale in merito alla questione aliena e su alcuni "inspiegabili fenomeni aerei". *
"Dopo aver parlato con la Clinton, siamo giunti alla conclusione che è arrivata l'ora affinché la gente venisse a conoscenza della verità tenuta nascosta per molti anni da alcune agenzie governative i cui file classificati dovrebbero essere resi pubblici", ha dichiarato Podesta durante un pranzo di lavoro con gli organizzatori della campagna elettorale .
L'intervista arriva pochi mesi dopo che la Clinton confesso' a un giornalista del New Hampshire che ci sono buoni motivi per ritenere che l'umanità potrebbe essere stata visitata da civiltà extraterrestri e che qualora venisse eletta come inquilina della Casa Bianca, il suo primo compito sarà quello di svelare definitivamente tutti quei segreti relativi alla questione aliena attraverso l'invio di una task force all'interno dell'Area 51 nel Nevada.
La maggior parte dei media hanno classificato i commenti della Clinton come uno scherzo di cattivo gusto, nonostante che Podesta avesse aggiunto che la questione dovrebbe essere trattata molto più seriamente. 
"Sono convinto che dovremmo sforzarci di più nell'approfondire la questione e declassificare i documenti segreti in modo che alla gente venissero fornite delle risposte alle loro legittime domande e una attenzione maggiore su alcuni inspiegabili fenomeni aerei in modo che queste persone non diventino oggetto di scherno attraverso una campagna di denigratoria . " 
Podesta è un sostenitore di lunga data e di una maggiore trasparenza a livello governativo soprattutto in materia di questioni extraterrestri. 
Come un grande fan di X-Files, egli si definiva un "curioso scettico" fino a quando non ebbe modo di esprimere una nota critica in merito al libro di Leslie Kean UFO:. Generali, piloti, e funzionari di governo. 
"E 'il momento di scoprire davvero qual è la verità là fuori ", ha scritto Podestà .
La Clinton affermò nel 1995 che "per quanto ne sapeva," non era una nave spaziale aliena l'oggetto volante schiantatosi a Roswell, New Mexico, nel 1947. 
"Se l'Air force aveva recuperato veramente qualcosa del genere, allora vuol dire che non sono stata informata informata come dovuto". 
Le risposte sono ancora là fuori, secondo Podesta. "Penso che il popolo americano sia in grado di discernere la verità che potrebbe emergere nell'affrontare seriamente questo argomento " ha aggiunto il politico.


2 commenti :

  1. << La maggior parte dei media hanno classificato i commenti della Clinton come uno scherzo di cattivo gusto, nonostante che Podesta avesse aggiunto che la questione dovrebbe essere trattata molto più seriamente.>>
    Quali media?
    Secondo me i media non si sono affatto occupati della vicenda

    RispondiElimina
  2. Hai ragione,lo credo anche io! In quanto a Podesta e le sue dichiarazioni.. lasciano il tempo che trovano. JYSS.

    RispondiElimina