mercoledì 30 marzo 2016

Il mistero degli aerei scomparsi inspiegabilmente nel triangolo del Nevada

nevada
Il triangolo del Nevada così chiamato perché delimita una particolare zona desertica degli Stati Uniti che, come il Triangolo delle Bermuda è diventata tristemente famosa per via delle innumerevoli e inspiegabili sparizioni di aerei che negli ultimi cinquant'anni hanno raggiunto quota 2000.
Questa convinzione è stata rafforzata in seguito alla scomparsa di un pilota milionario con il nome di Steve Fossett che nel mese di settembre 2007 stava effettuando un volo di piacere. La cosa strana è che la regione è famosa  anche per ospitare la controversa e fantomatica Area 51. 
La prima domanda che molti istintivamente tendono a porsi : 
si tratta solo di pura coincidenza o una casualità dovuta a fattori ambientali? Alcuni ricercatori hanno cercato di rispondere a questa domanda violando in questo modo qui segreti che dal 1947 circondano questa zona del Nevada particolarmente anomala . Il miliardario americano scomparve il 3 Settembre 2007 alle ore 8.45, dopo essere decollato da un ranch senza avvertire nessuno dei suoi amici e parenti su quale fosse stata la sua vera destinazione finale. Tuttavia, prima di mettersi in volo il pilota rassicurò i suoi amici che il suo viaggio sarebbe durato solo poche ore e che presto avrebbe fatto ritorno. Tuttavia, dopo tre ore di attesa, gli amici del pilota preoccupati per il protrarsi dell'assenza di notizie decisero di informare le autorità che attivarono immediatamente un programma di ricerca.
Il compito non si rivelò particolarmente facile, visto che il combustibile dell'aereo era appena sufficiente per quattro ore di volo per cui si ritenne che la scomparsa di Steve Fossett fosse avvenuta in un'area molto vasta ed accidentata del Nevada. La cosa interessante di questa storia è che il pilota aveva una lunga esperienza di volo, per cui agli amici risultò difficile immaginare che avrebbe potuto incorrere in un banale incidente di volo. 
Eppure una teoria potrebbe spiegare la sua misteriosa scomparsa. Si potrebbe, infatti ipotizzare che il pilota abbia sorvolato accidentalmente la famigerata Area 51 e di conseguenza abbattuto per errore dagli apparati di difesa che costantemente vigilano su eventuali intrusioni aeree nei cieli sovrastanti la suddetta base. Inoltre, il triangolo del Nevada sembra nascondere due basi all'interno delle quali verrebbero condotte regolarmente delle esercitazioni militari , il che potrebbe rafforzare questa ipotesi. Un'altra causa che avrebbe potuto determinare la scomparsa del pilota è rappresentata dall'accidentata barriera montuosa della Sierra Nevada che con le sue numerose cime frastagliate che si ergono ai margini del deserto avrebbe potuto costituire un serio pericolo per la navigazione aerea . 
Molti piloti hanno riferito di aver perso ripetutamente l'orientamento nel momento in cui sorvolavano questa particolare area del Nevada. Inoltre, se Steve Fossett fosse precipitato veramente in questo luogo abbandonato da Dio e dagli uomini, allora dobbiamo ritenere che il suo relitto è destinato a rimanere nascosto per molti altri anni ancora per via dell'imponente e folta vegetazione che caratterizza il luogo della scomparsa. Dopo due settimane di ricerche infruttuose, alcuni specularono sul fatto che il pilota avrebbe potuto inscenare intenzionalmente l'incidente in modo da rifarsi una nuova vita altrove.
Tuttavia, dopo un'indagine condotta da un detective privato, è emerso che non vi era alcuna ragione apparente per organizzare una tale messinscena .
A rafforzare questa convinzione, e' un'altra scomparsa denunciata all'interno del triangolo maledetto del Nevada. Tre settimane dopo la scomparsa del pilota, un escursionista fece una straordinaria scoperta a 200 km dal luogo del decollo dell'aereo di Fossett.  Nonostante che i rottami rinvenuti dall'escursionista non facessero parte dell'aereo del miliardario, questa scoperta potrebbe contribuire a fornire nuovi dettagli per spiegare le cause che avrebbero potuto determinare la sua scomparsa. Infatti, il 18 novembre 1942, un aereo militare impegnato in una missione di routine non fece più ritorno alla base. 
Molto probabilmente l'aereo militare potrebbe essersi schiantato contro il crinale di una montagna e di conseguenza scomparire dagli schermi radar della base dopo il tentativo del pilota di superare una gola molto stretta all'interno della quale sarebbe stato attratto da una forte corrente ascensionale conosciuta come "l'onda delle montagne." Quindi, la scomparsa del pilota Steve Fossett deve essere attribuita a questo particolare tipo di fenomeno atmosferico? 
Le indagini hanno dimostrato che la zona sorvolata dal pilota prima di scomparire nel nulla non era affatto interessata da correnti ascensionali tali da pregiudicare la sicurezza del volo. Nel mese di settembre dell'anno successivo, un escursionista in cerca di una miniera abbandonata rinvenne per caso una carta d'identità e del denaro appartenente al miliardario Steve Fossett!
Nonostante che l'escursionista non avesse individuato alcun relitto riconducibile all'aereo scomparso, i documenti e gli effetti personali del pilota furono consegnati alle autorità che iniziarono immediatamente le ricerche che permisero di scoprire i resti dell'aereo del miliardario localizzati su una montagna distante 145 km dal luogo da dove era decollato un anno prima. Tuttavia, dopo le analisi condotte sui rottami dell'aereo si scoprì che l'incidente non fu provocato da un guasto meccanico.
Allora , quali possono essere le vere cause di questo misterioso e inspiegabile incidente aereo?
Secondo un ricercatore, l'incidente può' essere spiegato dalle imprevedibili condizioni meteorologiche che a volte volte tendono ad assumere carattere estremamente violento. Il rapporto ufficiale ha quindi concluso che si trattava di un downdraft talmente forte da rendere inservibili i dispositivi di navigazione dell'aereo. Il fatto che il corpo del pilota è stato trovato a una certa distanza dal relitto lascia intendere che egli abbia avuto il tempo di uscire fuori dalla carlinga dell'aereo in attesa dell'arrivo dei soccorsi che sarebbero dovuti arrivare a una quota più elevata del canyon. Per farla breve, questo caso risulta essere perfettamente spiegabile razionalmente nonostante la sua apparente complessità. E 'probabile che le cause di questa tragedia non siano molto diverse da quelle che hanno determinato la scomparsa di molti altri piloti di cui si sono perse le tracce. Come spiegare la scomparsa di 2000 aerei i cui resti non sono mai stati trovati? Una cosa è certa. 
Questo luogo desolato del Nevada sembra essere destinato a rimanere avvolto nel mistero ancora per molti anni.
Fonte di riferimento:mystere-tv

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.