venerdì 25 marzo 2016

La missione ExoMars monitorata da intelligenze extraterrestri?

ExoMars
ExoMars è un progetto composto da due missioni, entrambe programmate per individuare tracce biologiche sulla superficie di Marte.La missione è suddivisa in due fasi. Nella prima (lancio previsto per il 14 marzo 2016) riguarda una sonda (TGO) che resterà nell’orbita di Marte mentre il modulo (EDM, denominato Schiaparelli) contenente la stazione meteo Dreams e altri avanzati strumenti tenterà di atterrare su Marte.
Nella seconda parte della missione, che prenderà il via nel mese di maggio 2018, si cerchera' di far atterrare sul Pianeta Rosso un innovativo rover capace di muoversi autonomamente e sfruttare i suoi strumenti in gradodi penetrare e analizzare il suolo del pianeta rosso .
Con grande sorpresa degli scienziati, in queste immagini sono stati individuati degli strani oggetti luminosi, ovviamente di chiara origine artificiale, i quali sembrano monitorare il volo della sonda robotizzata .
Le immagini sono state rese pubbliche dall'Agenzia spaziale europea sul suo sito web, sul quale si possono apprezzare alcune immagini catturate dagli osservatori dall'Australia, Brasile, Nuova Zelanda. In alcuni di questi fotogrammi si può notare come la sonda ExoMars sembra essere seguita da un grande oggetto luminoso, scortato a sua volta da sei unità più piccole che sembrano disporsi in modo sincrono. 
Tuttavia, l'ESA ha spiegato che che gli oggetti luminosi possono essere facilmente spiegati come i residui strutturali rilasciati dallo stadio superiore del "Breeze-M".  La domanda è la seguente: come fanno sei distinti oggetti luminosi seguire in modo sincrono la sonda spaziale ExoMars
La presenza dei terrestri su Marte
Attualmente su Marte stanno operando cinque rover,  tre americani, il Mars Odyssey, MRO, MAVEN, uno europeo, il Mars Express e infine quello indiano, il Mangalyaan.  Qualcosa lascia presagire che le future missioni verso Marte potrebbero essere funestate da clamorosi fallimenti intenzionalmente programmati da intelligenze superiori che probabilmente non intendono condividere con il genere umano i loro ancestrali segreti cosmci.

2 commenti :

  1. Le intelligenze aliene hanno sempre seguito e sorvegliato le missioni spaziali terrestri! Gli ET, non daranno mai agli umani involuti i segreti dell'Universo1 Nessuno depotenzia se stesso per potenziare gli altri! Neanche gli alieni!

    RispondiElimina
  2. Ma io mi domando una cosa... ma se sappiamo solo il 10% del pianeta terra , perché siamo cosi presuntuosi di andare oltre ? Pensate veramente che andiamo alla ricerca di batteri? Siamo aolo una povera civiltà si nomadi , ci insediamo consumiamo tutto e andiamo via... a buon intenditore......

    RispondiElimina

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.