mercoledì 6 aprile 2016

I visitatori inaspettati della Spagna

Valle del Guadalhorce
Nella Valle del Guadalhorce, la chiusura definitiva del Caminito del Rey, ha suscitato costernazione e rabbia tra gli albergatori della zona e soprattutto tra gli assidui escursionisti tedeschi appassionati di run-of-the-mill. 
Ora si scopre che da quando la pericolosa pista è stata riaperta favorendo l'inevitabile boom turistico, gli avvistamenti UFO sono aumentati notevolmente costringendo gli ufologi a studiare la materia e i numerosi filmati pubblicati di recente su YouTube.  Mentre alcuni di questi video sono degli autentici fake, altri sembrano documentare verosimilmente degli strani  UFO segnalati tra il mese di febbraio e giugno dello scorso anno. 
Alcuni di questi strani oggetti volanti avevano un aspetto solido e una forma discoidale mentre altri sono stati descritti come omogenee formazioni luminose caratterizzate da bianche luci sferiche. A questi strani avvistamenti si vanno ad aggiungere le storie fatte circolare in rete da alcuni blogger che teorizzano l'esistenza di una "Fratellanza Bianca" la quale si nasconderebbe nelle viscere della Terra e precisamente all'interno di avanzate basi sotterranee dalle dalle quali uscirebbero di tanto in tanto solo per prendere una boccata di aria fresca e dare una sbirciatina sui danni ambientali perpetrati dall'uomo. 
La cosa strana è che questi avvistamenti sono stati riportati da "gente normale" per niente interessata a una momentanea notorietà visto che i testimoni si limitavano a dire di aver visto qualcosa, senza aggiungere altre interpretazioni.  Gli esperti affermano che non si dovrebbe trascurare le ragioni che portano qualcuno a compensare queste storie, o meglio ancora a descrivere qualcosa in grado di volare nel cielo come un UFO. Quando si parla di questo argomento viene subito in mente "Azul y pálido" (blu e pallido), una novella di Pablo Rios, che riporta degli affascinanti episodi riguardanti alcuni contattisti tra più popolari del 20° secolo (intendendo Carl Sagan come maestro di cerimonie). Ma torniamo alla storia: se gli avvistamenti sopra citati dovessero risultare  autentici possiamo concludere che gli abitanti di qualche mondo lontano sono stati sedotti dalla incomparabile bellezza naturale di El Chorro .
Probabilmente agli escursionisti che sono soliti frequentare quella verrà' offerta l'occasione di imbattersi in qualche turista non terrestre e dall'aspetto strano sorpreso mentre passeggia incantato lungo il Caminito del Rey.  Il turismo UFO è diventato un dato di fatto in varie parti del mondo, un'iniziativa pionieristica che in qualche modo potrebbe essere sviluppato dalle autorità locali di Malaga e altre zone limitrofe .
Se tutte queste storie sono vere, forse la chiusura di Caminito del Rey è dovuto alla costruzione di una piattaforma di atterraggio destinata ai nostri timidi visitatori interplanetari .
Fonte di riferimento:malagahoy.es
© Fonte video; Grupo OVNI Málaga

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.