venerdì 29 aprile 2016

Perché gli alieni rapiscono solo personaggi di fama internazionale?

Baron Davis
Di certo le superstar di Hollywood, del mondo del basket e del football americano non hanno certo  bisogno di farsi pubblicità giocandosi la propria carriera e il prestigio pur di sostenere  di aver avuto degli ipotetici incontri ravvicinati del tipo testosteronico, solo per racimolare qualche miliardo di dollari in piu' alla faccia di quell'umanità che ogni giorno reclama di diritto un pasto decente.
Quello che non riesco a spiegarmi è perché ogni anno migliaia di persone di spicco continuano ad affermare di essere state rapite da visitatori extraterrestri.
Mentre l'opinione pubblica tende attribuire la maggior parte di queste ipotetiche esperienze extraterrestri raccontate dai rapiti a degli espedienti abilmente orchestrati attraverso i quali assicurarsi un po' di notorietà, quello che sconcerta sono gli altri incontri ravvicinati molto più sensazionali anche se di dubbia autenticità che sembrano attirare cronicizzare l'attenzione dei cronisti dei media tradizionali di mezzo mondo solo perché le vittime delle presunte abduction sono dei personaggi famosi le cui facce sono solite apparire ogni giorno sulle copertine dei tabloid di stampo anglosassone. 
Tra tutte queste celebrità quelle che fanno piu' notizia  è l'attore Russell Cross e l'ex stella del NBA, Baron Davis, il quale sostiene di essere stato rapito dagli alieni. Nel frattempo, Aaron Rodgers, anche il giocatore dei Green Bay Packers ha ammesso di aver avuto un incontro ravvicinato con un disco volante. 
I social network sono letteralmente impazziti dopo che Rodgers ha rivelato in un podcast attraverso un file multimediale che lui insieme ad alcuni suoi amici avrebbero visto nel 2005 un gigantesco UFO di colore arancione. A questo punto cosa possiamo dedurre? Non sarebbe giusto sapere che anche gli alieni stiano pianificando dei rapimenti selettivi solo per far ingrassare ulteriormente il portafoglio di qualche manager senza scrupoli.
diariopopular.com

1 commento:

  1. Se lo dico io che ho visto veramente un ufo...chi mi caga?

    Ma se lo dice una star..!!!

    Sono strategie di Informazione di massa , un azione uguale ma opposta, della controparte élitiana.
    Mossa forse troppo blanda ma utile a turbare la zona confort e sensibilizzarla senza troppa certezza e magari destando La curiosità nella mente dei più scettici,senza violare libero arbitrio alcuno .. Mica scemi :P

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.