giovedì 30 giugno 2016

L'uomo al centro del microcosmo rappresentato dal Pentagramma apparso nel Wiltshire, Regno Unito

Crop Circle r
"Se consideriamo la simmetria e l'ordine che governano tutte le opere della creazione, dobbiamo ammettere che la geometria pervade l'intero universo. Dalla geometria potremmo curiosamente tracciare la natura attraverso i suoi vari avvolgimenti fino ai suoi recessi più nascosti; da essa scopriamo come i pianeti si muovono nelle loro rispettive orbite attraverso le loro varie rivoluzioni; da essa ci si rende conto del ritorno delle stagioni. Da essa si scopre il potere, la saggezza e la bontà del Grande Artefice dell'universo all'interno del quale possiamo osservare con piacere le proporzioni che collegano la grande macchina generatrice"


Il Pentagramma rappresenta i quattro elementi di base, terra, fuoco, acqua, aria e intrinsecamente lo Spirito, la scintilla della vita come risultato di un tentativo di portare lo Spirito all'interno di una forma elementare di base. Le prime raffigurazioni del pentagramma (il più semplice costituito da un regolare poligono a cinque stelle) si trovano negli scritti della Mesopotamia che risalgono al 3000 aC. Per gli antichi, i 5 punti rappresentavano le 5 direzioni astrologiche associate a Giove, Mercurio, Marte e Saturno, e Venere (o Astarte, la dea locale). Simbolo antichissimo e potente dai molteplici significati, presso gli antichi Egizi il Pentagono era l'immagine di Horus, figlio del Sole e di Iside, e incarnava la materia prima, il Fuoco sacro, la sorgente inesauribile della vita e il germe universale di tutti gli esseri. Il punto superiore o "al di sopra" della stella simboleggia Venere (Astarte) venerata come la "Regina del Cielo".
Un Pentagono racchiuso all'interno di un cerchio stilizzato è comparso il 29 giugno 2016, nel Whitesheet Hill, Wiltshire, Regno Unito. Sui lati del Pentagono vi sono cinque incavature semisferiche le quali sembrano contenere un arcano messaggio la cui interpretazione deve essere ancora approfondita.

1 commento :

  1. Sotto i riflettori.. Siamo monitorati ma fino a quando sarà sufficiente essere amici di penna a senso unico?...

    RispondiElimina

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.