giovedì 9 giugno 2016

Siberia;l'apertura di un enorme cratere accompagnata da un forte bagliore

cratere
A riportare l'evento è il sito siberiantimes.com che fornisce nuovi dettagli circa l'improvvisa apertura di un misterioso cratere in una zona particolarmente remota della Siberia .
Originariamente scoperto nel 2013 da alcuni allevatori di renne, l'enorme cratere di circa 4 metri di diametro e 100 metri di profondità, da allora è cresciuto in dimensioni di ben 15 volte. Ora, secondo il dottor Vladimir Epifanov, l'unico esperto ad aver mai visitato il sito, l'apertura della voragine sarebbe stata accompagnata da una forte esplosione e da un bagliore talmente luminoso da aver illuminato l'intero cielo Siberiano. 
Tali informazioni sono state relazionate recentemente in alcuni verbali sottoscritti dai residenti di alcuni villaggi situati ad una distanza di 70-100 km. dal luogo dell'esplosione che sarebbe avvenuta a circa un mese di distanza dalla disintegrazione del famoso meteorite di Chelyabinsk. A seguito di quell'epocale evento, nella regione si sono aperti un gran numero di crateri tra cui uno nella penisola di Yamal - un nome che tradotto significa "fine del mondo". 
Gli scienziati ritengono che l'apertura dei crateri vada ricercata nelle esplosioni di gas naturale contenuto negli strati inferiori del permafrost. Tuttavia non è chiaro se l'apertura di questo cratere sia dovuta a una di queste esplosioni visto che gli altri crateri situati nella tundra siberiana sono completamente diversi.

Nessun commento :

Posta un commento