domenica 3 luglio 2016

Google Maps un modo economico per avvistare degli Ufo

Se la verità è là fuori ... può Google Maps fornirci la risposta che tanto cerchiamo? Google Maps continua ad essere una grande fonte di bizzarre anomalie e spesso divertenti, la maggior parte delle quali risultano essere molto diverse di quanto ci si potrebbe immaginare. 

Prima nel deserto del Gobi, in Cina, poi in quello del Nevada, negli Usa, passando per la Nuova Zelanda sono numerosi le stranezze individuate dall'impassibile obiettivo delle fotocamere satellitari. 
Secondo gli appassionati di complotti & misteri, le mappe di Google conterrebbero più di un segreto. Un particolare molto importante è che prima di essere rese pubbliche le immagini satellitari vengono comunque filtrate e spesso "ripulite" da incongruenze grafiche. In questo processo di bonifica spesso ci possiamo trovare di fronte a delle aberrazioni particolarmente curiose o a censure da parte dei supervisori di Google .
Esiste un settore del governo americano appositamente specializzato per ripulire le immagini da strani oggetti che potrebbero essere interpretati come dei dispositivi volanti sorpresi mentre sorvolano delle aree metropolitane o desertiche. Tali oggetti risultano essere più alti rispetto al livello del suolo e particolarmente sfocati rispetto al paesaggio circostante. Come succede anche per gli aerei, spesso si vedono lunghe striature nel cielo o piccoli oggetti circolari fermi a pochi metri da terra. Per non parlare della famosa Area 51 che non appare nelle mappe satellitari. In più occasioni sono stati immortalati in Antartide degli oggetti cilindrici circondati da sfere luminose, oppure dei strani dispositivi volanti semisepolti in alcuni deserti del mondo. 
Per concludere, Google Map rappresenta un valido strumento con cui individuare delle presunte basi sottomarine o delle strane aperture tra i ghiacci antartici. Probabilmente ciò che osserviamo in queste immagini satellitari potrebbe far parte di un oscuro piano globale per preparare l'umanità a un prossimo contatto con rappresentanti di altre civiltà.

Nessun commento :

Posta un commento