sabato 16 luglio 2016

"Il sorriso dello Stregatto" evidenziato nel Crop Circle apparso nel Wiltshire

crop circles
Molti ricercatori considerano il significato dei cerchi nel grano come l'espressione di una sorta di codice contenente dei messaggi ancestrali profusi da una civiltà aliena.

Con ogni nuova scoperta, il mistero sembra infittirsi sempre di più innescando in questo modo le solite polemiche tra le comunità di scienziati, matematici, scettici e ciarlatani. Il famoso architetto, Le Corbusier, rimase talmente colpito dall'idea fondamentale che stava dietro alla complessità stessa della geometria che affermo'; le seguenti parole :"Dietro il muro, gli dei giocano con i numeri di cui l'universo è composto." L'ultimo glifo non particolarmente complesso apparso nei campi del Wiltshire il 15 luglio 2016 è stato segnalato dal prestigioso sito britannico cropcircleconnector.com secondo il quale lo strano cerchio sembra riprodurre il magico "Cheshire Cat", reso famoso dalla scrittrice Lewis Carroll nel suo libro "Le avventure di Alice nel Paese delle meraviglie" che narra di un gatto immaginario noto per il suo sorriso distintivo e malizioso che nell'oscurità della notte la sua invisibile presenza viene tradita dallo scintillare dei denti. Il gatto del Cheshire trae verosimilmente ispirazione da antichi racconti popolari nei quali si narra di felini invisibili che erano soliti aggirasi nelle campagne inglesi. Per interpretare meglio questo insolito cerchio bisogna rivolgere una particolare attenzione sui rispettivi lati dell'immagine che nel loro contesto sembrano rappresentare una "spirale aurea", coerente con la serie di Fibonacci 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34.

1 commento :

  1. Qualcosa di magico si sta facendo vedere..dapprima il sorriso...eppoiiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina