martedì 23 agosto 2016

Sotto le White Mountains si cela forse una base aliena ?

UFO White Mountains
Alcuni ricercatori sostengono che le macchie scure individuate lungo i crinali delle White Mountains potrebbero tradire la presenza di una serie di ingressi segreti utilizzati da navicelle interstellari per inoltrarsi all'interno della Terra, ove, secondo una leggenda, potrebbe nascondersi il fantastico mondo di Agartha.
Alcuni sostenitori della teoria extraterrestre ipotizzano che gli alieni potrebbero aver costruito un muro olografico, al fine di mascherare gli ingressi multidimensionali. L'ultimo avvistamento verificatosi agli inizi del mese proprio sul picco della montagna potrebbe ricordare la strana esperienza vissuta dal famoso alpinista italiano Reinhold Messner, che sostiene di aver visto nel 1981 durante una delle sue scalate sull'Himalaya, sopra Katmandu, in Nepal un luminoso oggetto dalle dimensioni della Luna. Secondo Messner, la strana presenza lo avrebbe accompagnato per quasi tre ore durante la sua scalata dell'Himalaya. L'oggetto sembrava andare alla deriva sorvolando lentamente le montagne innevate del Tibet. C'è forse qualche correlazione con il misterioso oggetto volante avvistato da alcuni scalatori proprio sulla vetta delle White Mountains, nel New Hampshire? I scalatori sono riusciti a scattare due foto che sembrano mostrare un dispositivo non identificato caratterizzato da una struttura metallica dalla forma circolare. Le immagini sono state inviate al Mutual UFO Network (MUFON) i cui esperti si prefiggono di fornire una risposta esaustiva a questo ennesimo avvistamento che vede coinvolte le misteriose White Mountains. L'anonimo testimone afferma di aver notato il misterioso oggetto mentre ingrandiva lo sfondo delle due immagini panoramiche scattate dalla sommità del massiccio montuoso .

Se si sogna da soli è solo un sogno, se si sogna insieme è la realtà che comincia

2 commenti :

  1. INFO UFO DAL WEB:

    Chiara Esposito
    Pubblicato il:
    23 agosto 2016
    Chiara Esposito
    1 voto
    UFO: gli alieni starebbero invadendo il nostro Sistema Solare
    Secondo le ultime teorie gli alieni sarebbero arrivati nel nostro Sistema Solare e hanno invaso la zona vicino Saturno.
    Condividi questa news e guadagna. Diventa un Social Blaster!
    Saturn - Simple English Wikipedia, the free encyclopedia - wikipedia.org
    Saturn - Simple English Wikipedia, the free encyclopedia - wikipedia.org
    Pubblicità

    Uno scienziato della NASA, Normal Bergrun, afferma che un'imponente flotta di #ufo sia arrivata nel nostro Sistema Solare e stazioni nella zona intorno gli anelli di Saturno. Lo scienziato della NASA è un facoltoso ingegnere che ha lavorato anche con il NASA’s Ames Research Center, ha dichiarato in alcune interviste rilasciate negli ultimi anni che nel nostro Sistema Solare c'è una massiccia infiltrazione di alieni, che sta diventando critica, dato che stanno proliferando e conseguentemente aumentando di numero.
    Bergrun e gli UFO

    Lo scienziato durante la sua vita ha ricoperto incarichi prestigiosi al National Advisory Committee for Aeronautics (NACA) e può vantarsi di aver collaborato con il Lockheed Martin, per parecchi progetti aeronautici top-secret e di massima importanza. Bergrun ha di certo attirato l'attenzione della comunità scientifica con le sue teorie sugli alieni, che però non le ha riconosciute come valide e attendibili. Dato il fenomeno dei globi luminosi avvistati in Francia, Siberia e Italia, c'è da chiedersi se non abbia ragione.
    I pianeti alieni

    I pianeti preferiti dagli alieni sarebbero, secondo lo scienziato della NASA, quelli con gli anelli. Nel caso del nostro Sistema Solare gli alieni sarebbero atterrati con le loro navi vicino Saturno, Urano e Giove. Nel suo libro del 1986 Ringmakers of Saturn, Bergrun ci spiega che sono stati proprio gli alieni a creare gli anelli intorno ai pianeti, in modo da ricaricare le loro enormi astronavi. Lo scienziato ha corredato la sua spiegazione con parecchie prove, soprattutto fotografie che mostrano della anomalie nei cerchi dei pianeti presi in esame. Inoltre, le navi spaziali, sarebbero in un certo senso "vive", poiché sono formate con le funzioni basilari di un organismo biologico. Le navi di cui stiamo parlando potrebbero aggiustarsi da sole, proprio come il corpo umano. Il nostro universo sarebbe secondo la teoria di Arwen Nicholson and Duncan Forgan popolato da una miriade di sonde che possono aggiustarsi da sé. #ufologia
    da blastingnews.it

    NOTA OSSERVATIVA: ecco i nuovi alieni che avevamo ipotizzato da tempo; sono gia' nel sistema solare e non sono quelli del tempo che fu', ne' quelli presenti in Terra o nei pressi. In questi ultimi tempi, c'e' una strana recrudescenza di globi di luce (sonde) che stanno apparendo sempre piu' frequentemente in diversi paesi e zone del pianeta, Anche in Italia di recente! Bisogna vedere, ora, che intenzioni hanno questi nuovi alieni e se sara' fattibile una qualche intesa concreta con loro. Ci sa tanto, che gli alieni di vecchia data se ne' dovranno sloggiare dal pianeta Terra. Costoro, sono sempre stati elusivi con la specie umna senza fare mai un contatto alla luce del sole. Meglio perderli e confidare in altri alieni diversi! Vedremo! Centro Ricerche######


    RispondiElimina
  2. Non credo a base segrete di dischi volanti perchè sarebbe un lavoro
    troppo grande per lasciar spazio a semplici opinioni.

    RispondiElimina

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.