domenica 11 settembre 2016

Le microonde all'origine della misteriosa moria di bestiame?

animal mutilations disappearence cattle (1) (1)
Lo scorso mese si sono verificati in varie parti del mondo alcuni fatti veramente inspiegabili. Iniziamo con la strana scomparsa di 500 mucche allevate in una fattoria situata nella località di Ashburton, Canterbury, Nuova Zelanda.
Alcuni giorni dopo, un misterioso fulmine ha provocato la morte di 323 renne nel sud della Norvegia. Un caso analogo si è verificato nel Texas orientale dove sono state sterminate altre uccise 19 mucche
Qual'è la vera causa di tutte queste misteriose morti? Alcuni sostengono che potrebbe trattarsi di un'arma a microonde in grado di sparare fasci di particelle probabilmente le stesse utilizzate per creare i misteriosi Crop Circle. Proprio perché le microonde tendono a cuocere dall'interno verso l'esterno, potrebbe spiegare perché ad alcune delle renne rinvenute in Norvegia mancavano le loro teste. Probabilmente le vere cause vanno ricercate a una tecnologia "HAARP" in fase di sperimentazione presso alcune stazioni meteorologiche situate in Svezia, Norvegia e Finlandia i cui scienziati starebbero progettando delle emissioni a microonde in grado di interagire tra loro. Questo nuovo programma che si avvale di 50.000 antenne è conosciuto come EISCAT 3D una nuova generazione di "RADAR 5" che secondo alcuni ambientalisti potrebbero essere all'origine della misteriosa moria di massa di capi d'allevamento colpiti molti probabilmente da forti emissioni di microonde sprigionate dai radar facenti parte del progetto EISCAT 3D. La famosa ricercatrice Linda Moulton Howe fa notare che tutti questi fatti inspiegabili sembrano essere collegati tra loro anche se sulle carcasse degli animali mutilati non sono state rinvenute tracce fisiche riconducibili all'intervento di "creature provenienti dallo spazio" . Quindi è del tutto possibile che le misteriose stragi di animali d'allevamento siano state provocate dalla sperimentazione di segrete armi spaziali sulle quali starebbero lavorando agenzie governative di vari Paesi al fine di perfezionare un programma di difesa atto a distruggere gli asteroidi in avvicinamento. 
Un ricercatore di un Istituto norvegese per la ricerca e protezione della fauna selvatica ha dichiarato che le renne sembravano come se qualcuno avesse voluto azionare intenzionalmente un devastante interruttore elettromagnetico. 
Se ciò fosse vero allora dobbiamo preoccuparci seriamente su ciò che potrebbe riservarci il prossimo futuro.

Nessun commento :

Posta un commento